×
1 740
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Head of Production
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Site Management Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ELENA MIRO'
Head of Merchandising & Buying
Tempo Indeterminato · ALBA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
PATRIZIA PEPE
Digital Adversiting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Business Controller
Tempo Indeterminato · FIRENZE
CONFIDENZIALE
IT Help-Desk
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
International Key Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
CRM Manager, Fashion Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
NALI ACCESSORI
Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · NAPOLI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Business Developer- Interior Design Lusso
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Rtw ww
Tempo Indeterminato · VICENZA
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Denim
Tempo Indeterminato · VICENZA
CONFIDENZIALE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · TORINO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Buyer Accessori di Produzione e Lavorazioni
Tempo Indeterminato · PADOVA
CMP CONSULTING
E-Commerce Specialist - Korean Speaking
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
APCOM
Pubblicato il
21 lug 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Yoox: via libera dell'assemblea alla fusione con Net-A-Porter

Di
APCOM
Pubblicato il
21 lug 2015

Via libera a larghissima maggioranza dall'assemblea straordinaria degli azionisti di Yoox alla fusione con Net-A-Porter, controllata dal gruppo Richemont.
Dall'operazione nasce un colosso dell'e-commerce di prodotti di lusso. Assemblea lampo: i soci del gruppo fondato da Federico Marchetti hanno approvato l'accordo in meno di mezz'ora, con il voto favorevole del 99,98% del capitale presente.

Il fondatore di Yoox Federico Marchetti


Approvata a maggioranza anche la delega per un aumento di capitale fino a 200 milioni di euro, mediante emissione di nuove azioni da offrire in opzione agli aventi diritto e riservate a investitori qualificati o partner strategici/industriali.

Soddisfatto del voto plebiscitario Marchetti: "vuol dire che è un'operazione che è piaciuta a tutti, non me lo aspettavo ma ci contavo". "Abbiamo lavorato - ha proseguito - per rendere la società indipendente e rendere contenti i nostri azionisti".

La fusione sarà efficace nel corso del mese di ottobre. Successivamente partirà l'aumento di capitale. "Sui tempi dell'aumento dipenderà anche dalle condizioni dei mercati", ha spiegato Marchetti. A chi gli chiedeva in merito del possibile ingresso con l'aumento di capitale di nuovi investitori strategici, l'AD di Yoox si è limitato a dire: "non ci sono novità, anche perché l'aumento sarà post efficacia fusione".

L'assemblea, in sede ordinaria, ha anche deliberato la rideterminazione del numero dei membri del CDA da 7 a 10 con la nomina di Natalie Massenet, che assumerà la carica di presidente del nuovo gruppo che nascerà dalla fusione, e di due nuovi amministratori designati da Richemont: Richard Lepeu e Gary Saage, rispettivamente co-chief executive officer e chief financial officer di Richemont.

Tecnicamente, il progetto di fusione verrà realizzato mediante la fusione per incorporazione in Yoox di Largenta Italia, veicolo societario indirettamente controllato da Richemont che, alla data di efficacia della fusione sarà titolare dell'intero capitale di The Net-A-Porter. Agli azionisti di Largenta Italia verrà assegnato un numero di azioni Yoox di nuova emissione rappresentative di una partecipazione nel capitale sociale di Yoox (post-fusione, calcolato su base fully diluted)complessivamente pari al 50%. Ma, per garantire l'indipendenza del gruppo, Richemont riceverà in concambio un numero di azioni ordinarie rappresentative di una partecipazione pari al 25% del capitale votante di Yoox e, per la restante parte delle azioni spettanti, azioni prive del diritto di voto. Le quote degli attuali azionisti di Yoox risulteranno dimezzate nella nuova società.

Dall'elenco dei soci rilevanti letto in assemblea primo azionista risulta Renzo Rosso con una partecipazione dell'8,1%, seguito da Marchetti (7,6%). Con quote superiori al 2% sono presenti anche Capital Research and Management Company (4,8%), Oppenheimerfunds (3,58%) e Balderton Capital (3,51%).

 

Fonte: APCOM