×
1 123
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Autista di Direzione (Driver)
Tempo Indeterminato · MILANO
MASSIMO BONINI SHOWROOM
Impiegato/a Back Office Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
IRIDE GROUP SRL
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
FOURCORNERS
Brand Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
CAPRI SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
OTTICA GIULIANELLI
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · FERRARA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Area Manager Estero - Settore Accessori
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Online Brand Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THE THIN LINE LANZAROTE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · TÍAS
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VERSACE
Wholesale Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Sviluppo Collezioni Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Head of Marketing (Rif. Mkt)
Tempo Indeterminato · MILANO
FORPEN
Buyer Abbigliamento
Tempo Indeterminato · SAONARA
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
CONFIDENZIALE
Talent Acquisition & Employer Branding Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
Di
Adnkronos
Pubblicato il
19 mag 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

World Duty Free: nel trimestre l'utile scende a 2,4 mln di euro

Di
Adnkronos
Pubblicato il
19 mag 2014

Utile in calo per World Duty Free nel primo trimestre dell'anno. A fine marzo il risultato netto è passato dai 12,2 mln di euro dello stesso periodo del 2013 a 2,4 mln a causa, spiega la società "principalmente, del minor Ebitda e dei maggiori oneri finanziari netti, conseguenti al maggiore indebitamento rispetto al primo trimestre dell'esercizio precedente, così come determinatosi per effetto dell'operazione di scissione parziale proporzionale di Autogrill".

L'interno del Duty Free di Santander in Spagna


La ricorrenza delle vacanze pasquali, avvenuta quest'anno dopo la fine di marzo, sottolinea la società, ha influenzato i risultati del periodo che hanno registrato ricavi consolidati per 438,5 milioni di euro, +10,2% rispetto ai 397,8 milioni dello stesso periodo dello scorso esercizio. L'effetto cambi, spiegano dal gruppo, ha avuto un modesto impatto negativo sui ricavi dovuto alla debolezza del dollaro nei confronti dell'euro. Fenomeno questo che è stato parzialmente compensato dalla forza della sterlina rispetto all'euro.

A cambi costanti, i ricavi sono cresciuti dell'11,1% se raffrontati allo stesso periodo del 2013. I volumi trimestrali del traffico passeggeri evidenziano una crescita sia negli aeroporti del Regno Unito (+2,5%) che in Spagna (+1,8%). La dinamica del traffico in Spagna sconta il fatto che quest'anno, a differenza che nel 2013, tutte le festività pasquali sono cadute per intero nel secondo trimestre. In effetti nel mese di aprile di quest'anno il traffico ha fatto registrare una crescita del 9,2%, rappresentando il sesto mese consecutivo di crescita del traffico aereo, con ricavi dall´inizio dell´anno che stanno sovraperformando la crescita del traffico.

L'Ebitda è ammontato a 35,4 milioni, registrando una diminuzione dell'11,6% di 40 milioni del primo trimestre 2013, scontando l'effetto dei maggiori affitti dei contratti spagnoli, nonché per l'effetto diluitivo del ramo Us Retail acquistato nel mese di settembre 2013, mentre il Cash Ebitda è stato di 42,6 milioni, +6,5% comparato con i 40 milioni del primo trimestre 2013 (+8,1% a cambi costanti).

Nel periodo il gruppo ha iniziato, in linea con i tempi preventivati, le attività nell'aeroporto Helsinki, dopo che nel novembre 2013 si era aggiudicato la gara per la gestione dei negozi retail, e nell'aeroporto di Belem, in Brasile. Il gruppo ha inoltre proseguito nel programma di rinnovamento dei negozi nelle concessioni gestite a Düsseldorf, in Cile e in Messico.

Per quanto riguarda gli investimenti relativi ai rinnovi delle concessioni in Spagna, sono stati completati circa il 51,7% dei lavori previsti (tra cui l'apertura di un walkthrough di 1.100 metri quadrati a Tenerife Sud).

Copyright © 2021 AdnKronos. All rights reserved.