×
1 586
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Media Strategist, Native Content & Affiliates
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Responsabile Sviluppo Franchising - Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Talent Acquisition Partner
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager- Russian Speaker
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Retail Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
International Wholesale Manager - Fragrances
Tempo Indeterminato · LUCCA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Emea CRM Coordinator & Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FENICIA SPA
Responsabile Acquisti Donna (Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
General Accounting Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · TORINO
FOURCORNERS
CRM Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Paid Media Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Wholesale E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
20 feb 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Wolverine Worldwide punta a crescere dal 3% al 6% nel 2014

Pubblicato il
20 feb 2014

Nel 2013, il gruppo Wolverine Worldwide ha ottenuto un aumento di oltre il 60% del proprio fatturato rispetto al 2012. Questa fiammata, il gruppo americano specialista delle calzature la deve principalmente all'acquisto dei marchi del gruppo PLG, finalizzata al termine del 2012.

Buono l'ultimo trimestre del 2013 di Merrell, secondo WWW. Foto: Merrell.


Anche il dato di fatturato ottenuto escludendo il completamento di questa operazione di acquisto cresce, e di quasi il 6%, a 1,96 miliardi di euro (2,69 miliardi di dollari USA). Il gruppo sottolinea le prestazioni di Sperry Top-Sider, Saucony, Keds e Merrell.

Nell'ultimo trimestre 2013, il gruppo ha registrato una certa stabilità, con un volume d'affari in crescita di poco più dell'1%, a 539 milioni di euro. L'ultimo trimestre, chiuso a fine dicembre, con temperature molto fredde e un'attività retail debole negli USA, non è stato particolarmente propizio per le vendite di Sperry Top-Sider e Stride Rite. In compenso, Merrell se l'è cavata meglio.

“Quest'anno, quasi tutte le regioni hanno registrato una crescita, ad eccezione della zona Europa/Medio Oriente/Africa, che è stata comunque coerente con le nostre aspettative”, spiega Blake Krueger, l'AD del gruppo, in un comunicato. “In più, siamo particolarmente soddisfatti della buona dinamica registrata in America latina e nell'Asia-Pacifico durante la seconda parte dell'anno. Si tratta di regioni importanti per la nostra crescita futura con i diversi marchi del nostro portafoglio, e in particolare per quelli recentemente acquisiti”.

Il gruppo ha registrato un utile operativo finale di 140 milioni di euro, con un margine operativo passato dal 6,9% del 2012 al 7,1% del 2013. L'utile netto è stato invece di 73 milioni di euro.

Per il 2014, il gruppo punta ad ottenere un fatturato compreso fra i 2,02 e i 2,07 miliardi di euro, pari a una crescita tra il 3% e il 6%, basata soprattutto su una progressione delle vendite in doppia cifra registrata nell'Asia-Pacifico e in America Latina. Il management prevede che le strategie attuate per gli ex marchi del gruppo PLG porteranno frutti a partire dal secondo semestre e che saranno pienamente effettive nel 2015.

Olivier Guyot (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.