×
1 222
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Earned & Owned Media Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CLAUDIE PIERLOT ITALIE
Area Manager Italy - Permanent Contract H/F
Tempo Indeterminato · MILAN
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Toscana Settore Fashion
Tempo Indeterminato · FIRENZE
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Fashion Puglia
Tempo Indeterminato · BARI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
Rsponsabile Modelleria e Industrializzazione Tomaie Sneakers e Mocassino
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
LABOR S.P.A
Business Developer - Luxury/Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VALENTINO
IT CRM Specialist
Tempo Indeterminato · VALDAGNO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
j&w, Licenses And Décor Digital Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Centro- Nord Est
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHAEL PAGE ITALIA
Buyer Retail - Accessori - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Area Manager Centro Italia - Base Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
PRONOVIAS GROUP
Accounting Manager
Tempo Indeterminato · CUNEO
VICTORIA’S SECRET
Area Manager Victoria's Secret
Tempo Indeterminato · BERGAMO
TESSILFORM SPA -PATRIZIA PEPE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Category Buyer
Tempo Indeterminato · BREGANZE
OTB SPA
Sap Successfactors Hcm Solutions Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
L'AUTRE CHOSE
Addetto al Reporting e Controllo di Gestione
Tempo Indeterminato · PORTO SANT'ELPIDIO
VALENTINO
Digital Media Planning & Buying Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ROSSIMODA S.P.A.
Tecnico Industrializzatore Strutture
Tempo Indeterminato · VIGONZA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
IT Manager
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
ALEXANDER MCQUEEN ITALIA S.R.L.
Alexander Mcqueen Stock Controller
Tempo Indeterminato · ROMA
Pubblicità

Wolverine Worldwide in fase di assimilazione di PLG

Pubblicato il
today 23 feb 2013
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Nel 2012, Wolverine Worldwide (Sebago, Merrell, Patagonia, Cat...) ha stabilito il suo nuovo record di fatturato, a 1,6 miliardi di dollari USA (1,2 miliardi di euro), +16% rispetto al 2011. Il gruppo americano specialista in calzature è stato molto aiutato in questo risultato dall'apporto di 219 milioni fornitogli dal Performance-Lifestyle Group (divisione di Collective Brands), la cui acquisizione, per 1,25 miliardi di dollari, è stata finalizzata nell'ultimo trimestre 2012. A perimetro comparabile, la progressione di Wolverine è inferiore all'1% e si fissa a 1,4 milioni di dollari.

WWW ha ottenuto un fatturato record per il terzo anno consecutivo. Pubblicità Wolverine.


Le vendite dei segmenti 'Outdoor' e 'Lifestyle' sono state in leggero calo, dell'1%, rispettivamente a 545 e 203 milioni di dollari. Il settore 'Heritage', con 503 milioni, progredisce di quasi l'1%. Sono le attività "retail" e le licenze che permettono al gruppo di crescere.

“L’anno 2012 ha rappresentato una tappa fondamentale per noi, perché è stato il nostro terzo esercizio record di fila e c'è stato il perfezionamento dell'acquisizione dei quattro brand di PLG (Sperry Top-Sider, Saucony, Stride Rite e Keds)”, spiega in un comunicato Blake Krueger, presidente del CdA e CEO. “Con l'applicazione delle nostre iniziative per la crescita a livello internazionale e l'espansione della nostra piattaforma di rapporto diretto con il consumatore, abbiamo registrato un'attività solida in un contesto globale problematico. Il mercato americano ha contribuito in modo importante alla nostra attività consolidata, con molti marchi che hanno registrato una crescita a due cifre. Un mercato che ci ha aiutato ad affrontare i venti sfavorevoli che soffiavano in Europa e, in misura minore, in Canada”.

Obiettivo 2,7 miliardi di fatturato nel 2013
Nonostante la situazione economica, il gruppo ha dovuto dare inizio all'integrazione dei marchi di PLG. E così, i suoi margini (lordo e operativo) sono notevolmente diminuiti, passando rispettivamente dal 39,5 al 38,3% e dal 12,1 al 6,9%. L'utile operativo del gruppo si fissa così a quasi 114 milioni di dollari per il 2012.

“Intendiamo completare la totale integrazione dei marchi di PLG durante l'esercizio 2013”, spiega Don Grimes, il direttore finanziario del gruppo. “Dopo questo, dovremo cominciare a progredire nella nostra efficienza operativa”.

Per il 2013, il gruppo punta ad ottenere un fatturato totale compreso fra i 2,7 e i 2,8 miliardi, per una crescita dal 7 al 10% rispetto ai risultati combinati di Wolverine e dei marchi di PLG nel 2012. Il suo Ebitda potrebbe arrivare ad una cifra tra i 330 e i 345 milioni, contro i quasi 221 del 2012. Il gruppo intende realizzare questa progressione negli Stati Uniti, in America Latina e in Asia-Pacifico, mentre si aspetta una nuova annata delicata in Europa.

Olivier Guyot (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.