×
1 199
Fashion Jobs
DOLCE & GABBANA
Sales Manager - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENCIAL
Cost Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
EDAS
Commerciale/Export
Tempo Indeterminato · ROMA
THE ATTICO SRL
HR Controller & Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
14 apr 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Vivienne Westwood: aprirà a New York il suo più grande flagship

Pubblicato il
14 apr 2015

L'eclettica stilista londinese Vivienne Westwood inaugurerà la sua terza boutique negli Stati Uniti. Facendo seguito ai negozi di Los Angeles e di Honolulu, la griffe aprirà, infatti, il suo primo monomarca a New York il prossimo autunno. Posizionato nel cuore del quartiere dello shopping di lusso di Midtown di Manhattan, sulla 55th Street East, il flagship sorge in un edificio in stile francese Beaux-Arts e si estende su una superficie totale di 15.000 metri quadrati, su sei piani. Vivienne Westwood New York sarà il più grande punto vendita del marchio mai realizzato e presenterà un nuovo concetto di design, che combinerà elementi moderni e classici con lo stile britannico tipico della stilista.

Vivienne Westwood New York sarà il più grande punto vendita mai realizzato


Il flagship sarà articolato su tre piani di ready-to-wear delle collezioni Gold Label, Red Label, Anglomania e Man, nonché tutte le linee di accessori. Un salottino sarà dedicato alla presentazione e al fitting di abiti demi-couture della collezione ‘Bridal’ e di abiti da sera delle collezioni Gold Label Capsule Collection. Ci sarà anche una speciale selezione di originali pezzi della collezione Worlds End, solitamente disponibili solo presso la boutique Worlds End di Londra. Oltre ai tre livelli di spazio dedicati alla vendita, i piani superiori della residenza comprenderanno gli showroom e gli uffici in house, prevedendo la presenza dell’ufficio stampa e dell’ufficio commerciale dedicato alle vendite nel cuore di New York.

"Appena abbiamo aperto a Los Angeles, nel 2011, abbiamo iniziato a guardare diverse aree di New York e abbiamo trovato un grande edificio ricco di storia, un tempo parte del St. Regis Hotel. Ho capito subito che era perfetto per noi, con tutto quello che serve in termini di spazio, di sentimento e di location", ha precisato il CEO di Vivienne Westwood America, Cristiano Minchio.

Vivienne Westwood ha iniziato a disegnare nel 1971 a Londra insieme al suo compagno di allora, Malcolm McLaren. Nel 1976 Westwood e McLaren ridefiniscono la street culture attraverso la propria visione con Punk e Seditionaries. Alla fine degli anni Settanta Vivienne Westwood era già considerata un simbolo della British avant-garde e il 1981 è l'anno della prima passerella dell'Olympia di Londra.

Westwood trae ispirazione dalle tradizionali tecniche sartoriali di Savile Row, dai tessuti inglesi e dall'arte del 17° e 18° secolo. Il 1989 è l'anno in cui Vivienne incontra Andreas Kronthaler, che sarebbe poi diventato suo compagno di vita e di lavoro, nonché direttore creativo del brand. Nel 2006, il contributo di Vivienne al British Fashion è stato ufficialmente riconosciuto quando è stata nominata Dama dell'Impero Britannico da Sua Maestà, la Regina Elisabetta II.

La griffe conta oggi un negozio monomarca in Italia, nel cuore di Milano, undici in Gran Bretagna, uno a Vienna, uno a Parigi e due negli Stati Uniti, a cui seguirà in autunno il nuovo flagship di New York.

 

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.