×
1 743
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Moulds & Soles Buyer
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELISABETTA FRANCHI
Retail Dos/Fch Supervisor Estero
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
WYCON S.P.A
Commerciale Estero Wycon Con Lingua Francese - Sede
Tempo Indeterminato · NOLA
CONFIDENTIAL
Senior Buyer - Menswear
Tempo Indeterminato · MILANO
S.A. STUDIO SANTAGOSTINO SRL
Responsabile di Produzione Moda d'Alta Gamma
Tempo Indeterminato · PESCARA
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Controllo Qualità-Accessori e Minuterie
Tempo Indeterminato · VIGONZA
SLAM JAM SRL
Back Office Specialist
Tempo Indeterminato · FERRARA
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Customer Experience Manager_premium Brand Lingerie _ Orio al Serio
Tempo Indeterminato · ORIO AL SERIO
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
Pubblicato il
27 nov 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Vitussi: nuova comunicazione e approdo negli Emirati e a Taiwan

Pubblicato il
27 nov 2014

Nuova idea di comunicazione per il giovane marchio siciliano di ironiche e lussuose borse di lusso ideato da Vito Petrotta Reyes. Una campagna che punterà sulla presentazione della storia delle borse Vitussi nelle varie epoche, partendo...dall'Era Glaciale.

Camera da letto del B&B “Abalì Gran Sultanato”, a Palermo


Sempre distribuito in concept store multimarca di nicchia e di ricerca come “Mauro Grifoni” e “Piave 37” a Milano, il brand ha “appena realizzato le borse per gli ordini che abbiamo ricevuto da store di Dubai (“The Cartel”) e Taiwan (“Lu Hong”)”, dice a FashionMag.com lo stesso Reyes. “In più”, aggiunge il vulcanico stilista di Mondello, “mi sto occupando del restyling del Bed&Breakfast “Abalì Gran Sultanato”, a Palermo, da me arredato, e ho in preparazione per il 2015 la prima linea di occhiali Vitussi”.

Con la sua collezione, Vitussi propone di “allontanarsi dal concetto tradizionale di borsa come porta oggetti. È la borsa stessa che diventa il fine ultimo del suo essere. Essa può anche portare delle cose, ma è nata per essere portata, per diventare oggetto di attenzioni, di ammirazione, per essere un'espressione artistica capace di suscitare emozioni”, aggiunge lo stilista siciliano.

Una borsa-scrigno Vitussi


Nella sua ultima serie di creazioni, Vitussi propone un nuovo materiale, ricavato dalla trasformazione delle pale di ficodindia, dalle quali viene estratta la retina di fibra legnosa che regge la pianta. Dopo averla pulita, sovrapposta, resinata e talvolta colorata, essa diventa uno dei principali materiali per la realizzazione delle borse. Al ficodindia (o fico d'India) sono stati affiancati anche vari tipi di pelle dipinta e traforata a laser, insieme all’ottone, all’oro, al plexiglas e alla resina per costruire i manici.

Moderno interprete di un’antica tradizione artistica di famiglia che parte dal trisavolo Gustave Eugène Chauffourier, viaggiatore e famoso fotografo di fine ’800, Vitussi cresce tra i colori e l’odore della creta del laboratorio di ceramica della nonna Linda Chauffourier e in mezzo alle tele dello studio di pittura della madre Fulvia Reyes. Inizialmente dà vita alla collezione del “Sultanato di Abalì", una linea di capispalla lussuosa e ironica, fatta con tessuti di arredamento, nel cui spirito è stato arredato il Bed&Breakfast “Abalì Gran Sultanato” di cui sopra.

Sala del B&B “Abalì Gran Sultanato”, a Palermo


Con la collezione di abiti, il vecchio laboratorio di famiglia è stato riutilizzato e trasformato in officina creativa. Nella produzione dei telai in ottone delle borsette (successivamente cromati, argentati o dorati) sono stati coinvolti alcuni laboratori degli argentieri della vecchia Palermo.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.