×
1 401
Fashion Jobs
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
Di
Ansa
Pubblicato il
13 lug 2018
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Victoria's Secret in crisi, soffre il pressing dei rivenditori online

Di
Ansa
Pubblicato il
13 lug 2018

Gli angeli di Victoria's Secret guidati da Adriana Lima non bastano, così come non bastano le sfilate show e i saldi prolungati. Le vendite del popolare marchio di lingerie calano a giugno dell'1% e scatta l'allarme: la concorrenza erode quote di mercato e Victoria's Secret perde terreno, “minacciata” da Amazon che con i suoi reggiseni a basso costo sta spopolando e dal cambio di gusti delle donne, che rinunciano all'effetto push up e al ferretto per prodotti più semplici.


''È game over'', ha affermato senza termini Randal Konik, analista di Jefferies. Stregati dal fascino di Victoria's Secret e della sue modelle-angelo conosciute in tutto il mondo, gli investitori hanno finora ignorato i fatti, ovvero - spiegano gli analisti - il rallentamento delle vendite che va avanti da mesi e una concorrenza sempre più agguerrita. E soprattutto hanno sottovalutato Amazon, ritenendo il settore lingerie al riparo dal boom dell'online. Ma ora la realtà emerge chiara: Pink, il marchio destinato alle più giovani, ha mascherato per anni il trend al ribasso di Victoria's Secret. Ora anche la crescita di Pink è finita, con le teenager - spiega Konick - che preferiscono Aerie di American Eagles. I dati non lasciano adito a dubbi: Aerie ha avuto performance decisamente migliori di Victoria's Secret per gli ultimi 16 trimestri.

A complicare il già complesso quadro c'è poi l'evoluzione dei gusti delle donne, che guardano a prodotti meno costosi e meno “complessi” e strutturati, preferendo reggiseni senza ferretto e rinunciando all'effetto push up a scapito della linea Very Sexy, la più popolare di Victoria's Secret.

Il calo inatteso delle vendite in giugno pesa su L Brands, la società a cui fa capo Victoria's Secret: i suoi titoli calano dell'11%, portando al 40% le perdite dall'inizio dell'anno. ''I saldi di metà anno hanno avuto un avvio debole con livelli di traffico negativi'' ha spiegato Amie Preston, responsabile delle relazioni con gli investitori di L Brands. ''In risposta a questo trend abbiamo esteso il periodo dei saldi di due settimane e ridotto i prezzi per aumentare il traffico e ridurre le scorte, con il risultato di un calo significativo dei margini'' ha spiegato.

A preoccupare è il fatto che il trend in atto non è destinato a invertirsi almeno a breve: finora - secondo gli osservatori - Victoria's Secret è riuscita a mantenere il controllo del settore per la difficoltà di molte donne a trovare reggiseni della giusta taglia. Ora con i servizi online che favoriscono e facilitano la vita di molte, un reggiseno anche sul web è a portata di mano. Per gli angeli la strada è quindi in salita.

Copyright © 2023 ANSA. All rights reserved.