×
754
Fashion Jobs
MICHAEL PAGE ITALIA
Technical Sales - Adesivi - Chimica - Home Office
Tempo Indeterminato ·
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Plant Controller
Tempo Indeterminato · CERRETO GUIDI
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
E-Commerce & Content Manager
Tempo Indeterminato · VICENZA
MICHAEL PAGE ITALIA
Sales Manager Italia - Produzione Abbigliamento Conto Terzi
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Impiegato Ufficio Tesoreria
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Gaming Projects Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Art Direction - Watches & Jewelry
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
HR Retail Business Partner
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
DIESEL
Global Digital Content Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
THUN SPA
Head of Demand Management
Tempo Indeterminato · BOLZANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Digital ed E-Commerce Per Brand Sneakers Veneto
Tempo Indeterminato ·
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Collezione Maglieria
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Associate Leather Goods Merchandising Manager
Tempo Indeterminato ·
MANPOWER PROFESSIONAL
Responsabile di Produzione Abbigliamento Romania
Tempo Indeterminato · MODENA
MANPOWER PROFESSIONAL
Export Manager Arredamento Design
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Responsabile Tecnico Qualità
Tempo Indeterminato · PADOVA
DIESEL
E-Commerce & Omnichannel Project Manager
Tempo Indeterminato · BREGANZE
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sales Manager
Tempo Indeterminato · VICENZA
FOURCORNERS
Responsabile Area Acquisti
Tempo Indeterminato · PADOVA
FOURCORNERS
Analista Funzionale Microsoft Dynamics ax/365
Tempo Indeterminato · MODENA
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Ict
Tempo Indeterminato · TREVISO
Pubblicità
Pubblicato il
13 lug 2016
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

VicenzaOro annuncia le novità della sua edizione di settembre

Pubblicato il
13 lug 2016

È iniziato il conto alla rovescia per VicenzaOro September, salone internazionale dell’oreficeria e della gioielleria organizzato da Fiera di Vicenza, in programma nella città del Palladio dal 3 al 7 settembre prossimi. Saranno 1.300 i brand presenti, provenienti da 35 Paesi esteri e da tutti i distretti orafi italiani, e più di 400 i buyer ospitati, in arrivo da 30 nazioni (il 50% dall’Europa). L’edizione di settembre 2015 ha registrato 25.000 presenze, di cui il 36% di buyer internazionali, arrivati da 117 Paesi.

La presentazione dell'edizione di settembre di VicenzaOro, tenutasi a Milano il 13 luglio, alla presenza di Corrado Facco, Matteo Marzotto e del Presidente Mazzarella


“Gli highlights di settembre sono come sempre 4: format, design, tendenza e cultura. A livello di format abbiamo creato “The boutique Show”, una città del gioiello con ripartizione degli espositori in varie communities-aree omogenee, per tipologie e distribuzione, con oltre 12 km. di corridoi razionalizzati per facilitare la visita dei padiglioni”, ha spiegato Corrado Facco, Direttore Generale di Fiera di Vicenza. “Grande novità di settembre sarà l’inserimento di una nuova community legata a marchi indipendenti del mondo dell’orologeria, con molta attenzione a ricerca e design. Si chiamerà "NOW", "Not Ordinary Watches", avrà un forte italian touch, includendo molti brand italiani ed euoropei che hanno fatto grande la storia dell’orologeria", precisa il manager.

"NOW Plaza", la Piazza dedicata al mondo dell’orologio, sarà protagonista per la prima volta all’interno del "Distretto ICON", la community dedicata ai Global Brand del settore Jewellery, da cui inizia l’esperienza di visita dei buyer all’interno della "Città del Gioiello". Qui saranno presenti marchi quali Altanus Geneve, Brosway, Didofà, Gagà Milano, Ju’sto, Locman, Lucien Rochart, Paul Picot, Save My Day, Sordi SpA, Terra Cielo Mare e Montres Louis Erard.

VicenzaOro September offre anche in quest’edizione un calendario fitto di iniziative, seminari ed eventi, come ha ricordato il presidente di Fiera Vicenza, Matteo Marzotto.
 
Venerdì 2 settembre si terrà il vernissage della Mostra “Il Gioiello e il Viaggio”, organizzata da Fiera di Vicenza e curata da Livia Tenuta e ospitata nel Museo del Gioiello, in Basilica Palladiana a Vicenza. Le opere in mostra appartengono ai giovani designer internazionali under 30, finalisti del concorso "Next Jeneration Jewellery Talent Contest 2016", promosso da Fiera di Vicenza con la Scuola di Design del Politecnico di Milano e provenienti dalle più prestigiose scuole internazionali. I prototipi che verranno esposti sono stati realizzati dalle aziende orafe associate alla Women Jewellery Association Italy, dimostrando così la forte sinergia tra la creatività dei giovani talenti ed il mondo della produzione.
 
Sabato 3 settembre, grazie all’appuntamento con Trendivision Jewellery+Forecasting, l’osservatorio indipendente di Fiera di Vicenza presenterà il "Trendbook 2018+", guida di riferimento nel settore giunta alla 15^edizione, che offre l’analisi dei Mega Trend, i forecast e le direzioni di stile destinati ad influenzare l’evoluzione e le scelte dei consumatori, con 18 mesi di anticipo rispetto al mercato.

A conclusione della prima giornata di Manifestazione si terrà l’esclusivo evento di opening di VicenzaOro September. Durante la serata avrà luogo la cerimonia di premiazione dei vincitori dell’edizione 2016 del concorso "Next Jeneration Jewellery Talent Contest", che eleggerà le migliori interpretazioni del tema “Gioiello e il Viaggio” tra i 25 finalisti.
 
Domenica 4 settembre avrà luogo il convegno dal titolo “Marketing to the Millennials. Meeting the expectations of the next great consumer generation”, a cura di Fiera di Vicenza e CIBJO, e a seguire il seminario “Trasparente come un diamante - fascino e business”, a cura di Federpreziosi in collaborazione con I.G.I. (Istituto Gemmologico Italiano), dedicato all’etica e alla Corporate Social Responsibility, tematiche da sempre al centro delle attività di Fiera di Vicenza.

"Veniamo da un primo semestre 2016 abbastanza complicato per l'alto di gamma, a causa delle tensioni sui mercati internazionali, che non agevolano il consumo dei prodotti di brand e della gioilleria. L'edizione di gennaio aveva aperto un percorso positivo sul 2016, che non ha però trovato grande riscontro né a Basilea, né sui mercati americani. Abbiamo assistito ad un rallentamento della domanda, ci auguriamo la situazione possa migliorare nella seconda parte dell'anno. Da parte nostra siamo orgogliosi che la nostra manifestazione sia tra le top 3 a livello mondiale per il suo settore e offra il massimo sostegno possibile al comparto dell'orologeria", ha concluso Corrado Facco.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.