×
1 629
Fashion Jobs
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
PAUL&SHARK
Area Manager Outlet - Centro Sud
Tempo Indeterminato · VARESE
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
Supply Chain Planning Analyst
Tempo Indeterminato · NOVARA
BOGLIOLI S.P.A.
Junior IT Application Manager\Junior IT Data Analyst
Tempo Indeterminato · GAMBARA
Di
Reuters
Pubblicato il
30 ago 2013
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Versace: il portavoce cinese di Fosun smentisce interesse

Di
Reuters
Pubblicato il
30 ago 2013

Il gruppo cinese Fosun non è interessato a un investimento in Versace. E' quanto ha detto una portavoce della conglomerata cinese.

La facciata della boutique Versace di avenue Montaigne a Parigi


Rispondendo a un articolo che, rilanciando delle voci già circolate tempo fa, indica Fosun tra i soggetti in corsa per un investimento di minoranza nella casa di moda, la portavoce ha spiegato che "è sbagliato; pertanto, per favore, non lo riprendete".

Nell'aprile scorso, Gian Giacomo Ferraris, amministratore delegato di Versace, aveva detto che la famiglia potrebbe valutare la cessione di una quota di minoranza per accelerare la crescita. La società della Medusa ha affidato un incarico a Goldman Sachs e Banca Imi per valutare le opzioni.

Secondo Il Sole 24 Ore, a fine luglio è stato inviato un 'teaser' a una decina di investitori potenzialmente interessati al gruppo. Il quotidiano, inoltre, ieri preannunciava un incontro decisivo dei membri della famiglia Versace a metà settembre.

Due fonti vicine alla situazione precisano che non c'è stata alcuna accelerazione nella ricerca di un partner e che, in effetti, non esiste, al momento, un vero e proprio processo.

"La società sta ancora valutando quali sono le opzioni migliori da perseguire per continuare a far crescere il business", spiega una delle fonti.

"Siamo ancora in fase molto preliminare, non c'è nulla di deciso", aggiunge l'altra fonte.

"Sicuramente", prosegue una delle fonti, "nel caso, sarà una minoranza. La società ha un grosso potenziale di crescita e un eventuale partner servirà a sviluppare questo potenziale. (Versace) sta andando molto bene, ma con capitali aggiuntivi può correre più veloce".

L'attuale azionariato di Versace vede Allegra al 50% (affiancata, nelle valutazioni, dall'avvocato Michele Carpinelli dello studio Chiomenti), Santo al 30% e Donatella al 20% (quest'ultima si avvale della consulenza dell'avvocato Bruno Gattai dello studio Gattai Minoli & Partners).

Secondo diverse fonti, IQ Made in Italy, la joint venture tra il Fondo Strategico Italiano (Fsi) e Qatar Holding, ha da tempo sul tavolo il dossier Versace.

Un altro nome, oltre a quello di Fosun, che era comparso sulla stampa nei mesi scorsi, è quello della coreana E-Land, conglomerata che in Italia controlla Coccinelle, Mandarina Duck e le calzature del polo Sutor-Lario.

Le fonti indicano che le manifestazioni d'interesse per Verace provengono soprattututto dalle aree mediorientale e asiatica. In questo senso, non va dimenticato che la famiglia reale del Qatar, tramite il veicolo Mayhoola, nel luglio 2012 ha comprato Valentino.

© Thomson Reuters 2022 All rights reserved.

Tags :
Altro
Nomine