×
1 388
Fashion Jobs
PRAXI
Senior HR Controller
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PRONOVIAS GROUP
Junior IT Assistant
Tempo Indeterminato · CUNEO
EXPERIS S.R.L.
Responsabile Commerciale
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SASHA 2017 SRL
Gerente - Persona by Marina Rinaldi
Tempo Indeterminato · MILANO
HANG LOOSE SRL
Direttore Commerciale
Tempo Indeterminato · CASALE MONFERRATO
MIROGLIO FASHION SRL
Senior E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Digital Campaign Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LA DOUBLEJ
Junior Sales Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
District Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Product Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Taglio
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Centro Italia
Tempo Indeterminato · PESCARA
FOURCORNERS
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Account Manager Triveneto
Tempo Indeterminato · VICENZA
RETAIL SEARCH SRL
HR Admin & Payroll
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Senior Buyer - Fashion (Provincia Padova)
Tempo Indeterminato · PADOVA
OTB SPA
E-Commerce Accounting Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
MIA BAG
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Sap Successfactors Hcm Solutions Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
OTB SPA
Category Buyer
Tempo Indeterminato · BREGANZE
STELLA MCCARTNEY
Health, Safety & Environment Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità

Van de Velde riesce a generare una piccola crescita nel primo semestre

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 10 lug 2017
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Diversi mesi fa, il gruppo Van de Velde (Marie Jo, PrimaDonna, Andres Sarda...) aveva avvertito che l'anno 2017 sarebbe stato più complicato rispetto ai precedenti, annunciando che non vi avrebbe registrato nessuna crescita. Ma alla fine, il primo semestre si è dimostrato leggermente superiore alle attese, dato che il fatturato della società è cresciuto dell’1,2% (su base comparabile a consegne equivalenti), e dell’1,5% a cambi costanti, per un dato finale arrivato a 116,9 milioni di euro.

Collezione autunno-inverno 2017/18 - Marie Jo


Nei primi 6 mesi dell’anno, il segmento retail si è comportato meglio del wholesale. Lo specialista belga della biancheria intima ha ottenuto un incremento delle vendite all’ingrosso dell’1,6% e del 3% del fatturato retail realizzato tramite le sue tre insegne internazionali: Rigby & Peller, Lincherie e Private Shop.
 
Per l'intero anno, la previsione rimane invariata, vale a dire che al massimo l’anno sarà stabile. Per rilanciare la crescita negli anni a venire, tenendo conto del complicato contesto di mercato, il gruppo belga ha annunciato che rafforzerà i propri investimenti su più fronti: prima di tutto la catena di approvvigionamento, per guadagnare flessibilità nelle consegne, poi il marketing, per affinare il posizionamento dei suoi brand, e infine lo sviluppo di nuovi canali distributivi, soprattutto l’e-commerce. 

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.