×
1 327
Fashion Jobs
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
27 feb 2013
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Van de Velde: l'utile cala di più del 37%

Pubblicato il
27 feb 2013

Van de Velde vuole rassicurare i propri azionisti con la decisione di versare un dividendo identico a quello del 2011, ma se guardiamo le cifre, il gruppo belga di lingerie (Marie Jo, Andrés Sardá, Prima Donna) deve fare i conti in particolare con la situazione in Spagna, mercato di casa di Andrès Sarda, e con la posizione della catena americana Intimacy, che ha acquistato recentemente.

Van de Velde ha visto svalutarsi Andrés Sardá.


"Andrés Sardá resta uno dei nostri tre marchi principali (con Marie Jo/L’Aventure e PrimaDonna/Twist) e sta ricevendo il supporto necessario per contribuire a realizzare questa ambizione. Tuttavia, l'evoluzione del fatturato del brand e il suo contributo all'Ebitda nel 2012 e 2013 rimangono al di sotto delle aspettative che avevamo al momento dell'acquisto (Andrés Sardá è stata comprata dal gruppo belga nel 2008, ndr.)", dice il comunicato finanziario. Quanto a Intimacy, il brand ha visto calare le vendite in dollari di più del 12%. In Euro, il calo è stato del 5%.

Alla fine, Van de Velde, ha visto il proprio fatturato consolidato crescere di un piccolo 1%, a 181,8 milioni di euro. Una progressione legata soprattutto alla ripresa delle vendite wholesale nel secondo semestre e all'espansione dell'azienda Rigby & Peller, in particolare in Germania. Ma soprattutto l'azienda britannica si è per la prima volta consolidata nel corso di tutti i 12 mesi dell'esercizio, contro i soli 5 del 2011. La redditività, invece, si sgretola. L'Ebitda consolidato cala del 9,2%,a 48,8 milioni. Il risultato netto corrente del gruppo diminuisce del 41,2, a 33,6 milioni (-18,4%). In combinazione con la riduzione di valore di 'Andrés Sardá', il calo dell'utile del gruppo ammonta al 37,8%. Per il 2013, la direzione punta a una stabilità delle vendite e dei risultati.

Bruno Joly (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.