×
1 295
Fashion Jobs
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Italia Wholesale – Responsabile Showroom
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
29 ago 2011
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Van de Velde: fatturato in aumento, ma utile netto in leggero calo

Pubblicato il
29 ago 2011

Il primo semestre 2011, conclusosi il 30 giugno scorso, ha visto crescere il fatturato del gruppo Van de Velde del 7% a perimetro comparabile, e del 17% se includiamo nel dato la catena americana Intimacy, comprata nel corso del 1° semestre 2010. Tale incremento delle vendite è stato constatato in tutti i Paesi, salvo la Grecia e il Nord Europa. Se l'Ebitda aumenta del 14% (34 milioni di euro) in comparabile nella prima metà del 2011, l'utile netto invece cala, assestandosi a 24,6 milioni di euro, contro i 25,3 milioni di euro dello stesso periodo del 2010 (-3%). Ma il gruppo corregge questo dato, facendo registrare un +11% a tasso comparabile, rifiutando il valore 2010, in quanto falsato dalla partecipazione in Intimacy.

Van de Velde
Andres Sarda per Rossy de Palma, autunno-inverno 2011/12.

Tuttavia, la catena americana ha davvero sofferto nel corso del 1° semestre 2011. Anche se fa registrare una crescita di fatturato del 20% (a 20,6 milioni di dollari), essa è trascinata dalle aperture di negozi. Van de Velde rimpiange la congiuntura economica americana, che è fortemente peggiorata in primavera.

In Germania in compenso, il brand Oreia ha visto crescere le sue vendite del 12% a perimetro comparabile.

I marchi Marie Jo e Prima Donna sono dati in crescita, ma non viene menzionato Andres Sarda, che fino ad oggi è stato il brand in maggiore difficoltà.

Il gruppo prevede anche un secondo semestre in ribasso, anticipando ai consumatori europei un'estensione del clima economico di stagnazione che si sta attraversando in America. Van de Velde punta così ad ottenere una crescita finale dal 2 al 3%.

Anaïs Lerévérend (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.