×
1 317
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Sales Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Sales Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
RANDSTAD ITALIA
Art Director - Beni di Lusso e Gioielli
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Trademark Attorney
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
E-Commerce Specialist - Settore Fashion &Amp; Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
ESSE-M STUDIO
Plant Quality Manager Settore Tessile
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
Logistic Manager
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
HR Organization Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
DEDAR
Trade Marketing Manager
Tempo Indeterminato · APPIANO GENTILE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Health & Safety Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
TAKE OFF
Buying Account Manager (Off-Price Fashion)
Tempo Indeterminato · GEZIRA
CONFIDENZIALE
Amministrazione
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Senior Creative Strategist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Product Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Ready to Wear Uomo Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Beauty Advisor Sud Italia
Tempo Indeterminato · CATANZARO
CONFIDENTIAL
Sap Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
THE THIN LINE LANZAROTE
Responsabile Marketing
Tempo Indeterminato · TÍAS
Pubblicità
Di
Ansa
Pubblicato il
2 mag 2011
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Valentino "promuove" l'abito di Kate realizzato da Sarah Burton e firmato McQueen

Di
Ansa
Pubblicato il
2 mag 2011

"Mi è piaciuto... è un abito contemporaneo e giovane anche se un riferimento all'abito di Grace Kelly parla di un'altra era", commenta lo stilista Valentino dopo aver seguito le nozze di William e Kate.

Alexander McQueen, Sarah Burton, Valentino
Kate Middleton in McQueen

"Bello il corto velo bordato di fiori, i capelli sciolti ma raccolti sulle spalle e la tiara che serviva come cerchietto per tenere il velo e non come una pesante decorazione reale. A differenza di Diana, quello di Kate - conclude lo stilista - rappresenta l'abito di una donna moderna".

L'abito nuziale della Middleton è firmato Alexander McQueen ed è stato realizzato, come si vociferava da tempo, da Sarah Burton, dell'atelier del grande maestro della moda scomparso. Sobrio ed elegante, presenta un piccolo scollo a V, maniche lunghe di pizzo, uno strascico di tre metri.

Lo stilista prescelto da Kate è venuto a mancare lo scorso 11 febbraio. Il genio ribelle della moda internazionale, così era stato ribattezzato, si è tolto la vita a 40 anni, in un periodo della sua vita che rappresentava forse l'apice del suo successo, mentre si trovava nella sua casa di Green Street, nel West End di Londra.

Il velo sul capo di Kate era fermato da una tiara ad aureola realizzata da Cartier nel 1936, che le è stata prestata dalla Regina Elisabetta. La tiara fu comprata dall'allora Duca di York, tre settimane prima di succedere al fratello e diventare re Giorgio VI. Il gioiello era un dono per la moglie Elisabetta. Questa la regalò alla figlia maggiore, poi diventata Regina Elisabetta II, in occasione del suo 18esimo compleanno.

Alexander McQueen, Sarah Burton, Valentino
La famiglia Reale in posa per le foto ufficiali

Gli orecchini di diamanti della sposa sono un regalo dei suoi genitori. Sono stati realizzati dal gioielliere Robinson Pelham, con foglie di quercia e ghiande che s'ispirano allo stemma araldico concesso alla famiglia Middleton. Lo stesso gioielliere ha realizzato gli orecchini per Carole e Philippa, madre e sorella della sposa. Il padre Michael e il fratello James portano due spille d'oro, uno con una foglia di quercia, l'altro con una ghianda.

Alexander McQueen, Sarah Burton, Valentino
Il bouquet di mughetti della sposa

Anche il bouquet scelto da Kate ricorda quello della principessa di Monaco. Tra mughetti, giacinti e garofanini dei poeti, nel mazzetto della sposa c'è anche il mirto, emblema del matrimonio e dell'amore, che nei matrimoni della monarchia britannica ha una tradizione centenaria. In particolare, riporta il sito ufficiale del "royal wedding", nel bouquet disegnato da Shane Connolly ci sono degli steli del mirto piantato alla Osborne House, sull'isola di Wight, dalla regina Vittoria nel 1845 e un rametto della pianta derivata dal mirto utilizzato per le nozze di Elisabetta II nel 1947.

La tradizione iniziò quando alla regina Vittoria venne donato un mazzetto con il mirto dalla nonna di suo marito, il principe Alberto; quello stesso anno la coppia reale acquistò la Hosborne House e un ramoscello della pianta venne piantato lungo un muro dove continua a crescere ancora oggi. Per la prima volta il mirto è stato scelto per il bouquet della primogenita della regina Vittoria che si sposò nel 1858 per significare la tradizionale innocenza della sposa.

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.