×
1 639
Fashion Jobs
PINKO
HR Cost Controller & Hris
Tempo Indeterminato · FIDENZA
BETTY BLUE S.P.A.
Impiegato/a Back Office Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHAEL PAGE ITALIA
Merchandising Manager - Abbigliamento e Calzature - Padova
Tempo Indeterminato ·
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Export Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · TREVISO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Watches & Jewellery Marketing & Communication Director
Tempo Indeterminato · MILANO
AMINA MUADDI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Responsabile Avanzamento Campionario
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Leather Goods Merchandising Senior Manager
Tempo Indeterminato ·
DELL'OGLIO
HR Generalist
Tempo Indeterminato · PALERMO
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
C.P. COMPANY
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
Area Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Specialista Amministrazione Del Personale
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Allestimenti Visual - Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Learning And Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta People Engagement And Employer Branding Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Allocatore
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
Di
Ansa
Pubblicato il
5 giu 2013
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Unipro: "Il governo pensi a sgravi per investimenti ricerca"

Di
Ansa
Pubblicato il
5 giu 2013

Sgravi fiscali per gli investimenti in ricerca e sviluppo e semplificazione della regolamentazione. E' quello che chiede l'industria della cosmetica al nuovo governo, come ha sottolineato il presidente di Unipro, Fabio Rossello, presentando il Quarto Beauty Report che fotografa lo stato del settore.

Il presidente di Unipro, Fabio Rossello - Foto Ansa


''Con il nostro Report - ha spiegato Rossello, chiediamo prima di tutto più consapevolezza per il nostro settore, che è una presenza importante'' e ''anticiclica'' nel sistema economico italiano. Un settore che ''vale dieci miliardi di euro circa, con una bilancia commerciale positiva per oltre 1 mld, che esporta prodotti per 3 miliardi''.

E una filiera che impiega circa 200mila addetti (35mila nella sola industria) e che ha aumentato negli ultimi 4 anni la quota di fatturato per l'export dal 28 al 31%. ''Il nostro è un sistema di qualità riconosciuto nel mondo. Il 65% del make up mondiale - ha ricordato - è creato e prodotto 'made in Italy'. Per questo chiediamo al governo di aiutarci a mantenere e portare avanti questa eccellenza''.

In primis gli sgravi per gli investimenti in ricerca e sviluppo, che si aggirano tra il ''6 e l'8%, molto vicino alla farmaceutica e quasi il doppio degli altri settori''. E poi ''un aiuto nella semplificazione delle regolamentazioni che oggi si svolgono a livello europeo ma in cui l'Italia partecipa significativamente''.

Copyright © 2021 ANSA. All rights reserved.