×
1 654
Fashion Jobs
MANPOWER PROFESSIONAL
Expansion Manager Franchising
Tempo Indeterminato · CESENA
VIVIENNE WESTWOOD SRL
Purchasing And Procurement Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
JIL SANDER SPA
IT Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Product Manager Maglieria
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Milano
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
ANONIMA
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
District Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
NARA CAMICIE
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Account Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Di
Ansa
Pubblicato il
12 nov 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Uel Camilo lancia il prêt-à-porter

Di
Ansa
Pubblicato il
12 nov 2014

Dalla haute couture al prêt-à-porter. Uel Camilo ha presentato la sua prima linea di prêt-à-porter, che si svilupperà in parallelo alla 'Red carpet', il vero DNA del marchio lanciato nel 2010 dall'omonimo giovane stilista brasiliano.

Uel Camilo, Primavera/Estate 2015


"Alcuni designer partono dal pàp e poi si cimentano nell'alta moda - racconta il designer - io ho deciso di fare il contrario, per rispondere alle esigenze del mercato e delle mie clienti che mi chiedevano anche dei pezzi più portabili".

Classe 1985, Uel ha scelto Milano come sede della sua maison, dove disegna le sue collezioni nella sartoria di piazza Mercanti, a due passi dal Duomo, e dove gestisce tutta la parte della distribuzione nello showroom Pizzini, grazie al lavoro del direttore commerciale e marketing Paola Emilia Monachesi.

Oggi, è nata dunque la nuova collezione P/E 2015 di circa 100 pezzi prodotti in Italia, dove "non ci sono felpe e t-shirt - precisa il creativo - ma pezzi più trasversali, che di fatto sono una demi-couture" che rimane nella fascia alta, abiti aderenti, giacche destrutturate e bluse elaborate. Il sell in ha già fruttato "20 nuovi clienti multimarca in una sola stagione - sottolinea Monachesi - che si aggiungono ai sei di prima". Ora, l'obiettivo è ampliare i mercati in cui il brand è già presente, come l'Europa, dove l'Italia rappresenta il 20%, il Medio Oriente e il Giappone, per poi arrivare, "dalla prossima stagione - aggiunge Monachesi - agli USA e al Canada, con una formula di joint venture all'interno di showroom selezionati. Sulla Cina, invece, per ora non c'è un progetto".

Il piano triennale di sviluppo prevede inoltre di aprire circa 150 punti vendita (prêt-à-porter e Red carpet) e arrivare a un fatturato di circa 2 milioni di euro.

Copyright © 2021 ANSA. All rights reserved.