×
1 319
Fashion Jobs
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Italia Wholesale – Responsabile Showroom
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Head of Advertising And Digital Production
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Administration And Accounting Manager / Luxury Brand / Mendrisiotto
Tempo Indeterminato · COMO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
26 ott 2017
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Trussardi cresce nel 2016 e smentisce le voci di vendita

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
26 ott 2017

Trussardi non è in vendita. L’omonima famiglia, che controlla il marchio di abbigliamento milanese tramite la holding Finos, afferma in un comunicato di poche righe “che non sono in corso trattative per la cessione dell’azienda”. Trussardi smentisce così le informazioni pubblicate da MF Fashion giovedì, secondo le quali sarebbe alla ricerca di “un partner strategico”.

La firma fondata a Bergamo nel 1911, ma oggi con sede a Milano, concentra l'offerta attorno alla sua linea principale e a quella giovane Trussardi Jeans - Trussardi


Il quotidiano milanese, che cita fonti bancarie, evoca tra i potenziali investitori interessati il fondo italiano Investindustrial di Andrea Bonomi, che nel suo portafoglio conta in particolare il marchio di calzature di lusso Sergio Rossi.
 
“Tutte le attività industriali del gruppo Trussardi sono attualmente concentrate sul raggiungimento degli obiettivi di sviluppo previsti nel piano industriale”, sottolinea la casa di moda nel proprio comunicato.

L’azienda, che l’anno scorso ha ridefinito il suo azionariato - la firma è posseduta da fratello e sorella, Tomaso (50%) e Gaia Trussardi (25%), e dalla loro mamma, Maria Luisa Gavazzeni (25%) -, aveva lanciato in quell’occasione un piano quinquennale 2017-21 volto a riposizionare il marchio nel segmento del lusso accessibile concentrandosi su due linee principali: Trussardi, dallo spirito “Elegantly cool”, e Trussardi Jeans, una linea più giovane e sportswear.
 
Questa nuova strategia è stata accompagnata dal rinnovamento dell’80% della linea dirigenziale, e da una profonda ristrutturazione della rete vendita multimarca, ora più selettiva, e della rete di negozi monomarca, con la contestuale soppressione dei punti vendita meno performanti.
 
Trussardi si trova quindi in una fase di transizione, che riflette i risultati del suo esercizio finanziario 2016. Finos, che controlla il brand, ha chiuso il 2016 su un fatturato di 182 milioni di euro, in crescita del 27% rispetto al 2015. Tuttavia, la società accusa ancora delle perdite nel 2016, anche se si sono ridotte rispetto all’anno precedente. Infatti, la perdita netta è stata di 7,5 milioni di euro, mentre quella operativa è passata a 13,6 milioni di euro, contro i 25,7 milioni di un anno prima.
 
Il marchio italiano vanta una rete di 134 negozi monomarca.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.