×
1 259
Fashion Jobs
DOLCE & GABBANA
Sales Manager - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENCIAL
Cost Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
EDAS
Commerciale/Export
Tempo Indeterminato · ROMA
THE ATTICO SRL
HR Controller & Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
10 ott 2017
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

True Religion: via libera al piano di ristrutturazione

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
10 ott 2017

Lo scorso luglio, il marchio californiano di jeans True Religion aveva presentato istanza di fallimento e ha reso noto di aver accumulato debiti per 500 milioni di dollari (426 milioni di euro). Il tribunale commerciale locale ha appena approvato il suo piano di ristrutturazione.

Il debito del brand è stato ridotto di più di due terzi dal tribunale - Photo: True Religion


Quando True Religion è stato posto sotto la protezione del capitolo 11 della legge americana sui fallimenti nel mese di luglio, è stato solo l’ultimo di un fitto elenco di marchi e dettaglianti del settore del denim indeboliti da un contesto economico fattosi molto complicato, come Rue21 e Aeropostale, anch’essi costretti a chiudere negozi e a portare i libri in tribunale.
 
"Stiamo facendo un passo importante per ridurre il nostro debito, dare nuovo dinamismo al marchio True Religion e rimettere l’azienda su un percorso di crescita e di successo”, aveva precisato John Ermatinger, CEO di True Religion, in un comunicato stampa.

Solamente tre mesi dopo, il giudice Christopher Sontchi ha approvato il piano di ristrutturazione presentato dalla società. Il progetto proposto ridurrebbe il debito di circa il 70%, sul totale dei circa 500 milini di dollari. In cambio della riduzione del debito, i creditori controlleranno gran parte dell'azienda.
 
Il marchio di jeans True Religion sarà anche costretto a chiudere un buon numero dei suoi negozi meno performanti. Oggi ne possiede 128, tra i quali il flagship di Manhattan Beach, in California. Oltre che tramite i suoi monomarca indipendenti, True Religion distribuisce i propri prodotti in catene americane di grandi magazzini come Nordstrom, Bloomingdale's e Saks Fifth Avenue.
 
Il marchio è stato creato nel 2002 da Jeffrey Lubell e Kym Gold, e ha avuto il suo momento di gloria a metà degli anni Zero del 2000, grazie ai suoi capi in denim ricamati e stampati.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.