×
1 864
Fashion Jobs
UNIGROSS SRL
Area Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Fabric R&D Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Allocator
Tempo Indeterminato · MONZA
MICHAEL PAGE ITALIA
Sales Manager Boutique Multibrand Luxury Varese
Tempo Indeterminato · VARESE
INTERFASHION SPA
Retail Supervisor Italia ed Estero
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
E-Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Head of Sales - Western Europe
Tempo Indeterminato · SALISBURGO
CHABERTON PROFESSIONALS
Business Development Manager - Clothing & Apparel
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Showroom Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Concessions
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Events And Special Projects Manager - Arredamento e Design
Tempo Indeterminato ·
TESSILFORM SPA -PATRIZIA PEPE
Franchising & Dpt. Stores Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Collection Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · COLDRERIO
MICHAEL PAGE ITALIA
Events And Special Projects Manager - Arredamento e Design
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Supply Chain & Logistic Operator
Tempo Indeterminato · MILANO
CI MODA SRL/COMPAGNIA ITALIANA
Resp. Amministrativo
Tempo Indeterminato · GUIDONIA MONTECELIO
CONFIDENTIEL
Regional Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
27 ago 2016
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Toray: utile in aumento, ma fatturato in calo nel 1° trimestre

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
27 ago 2016

Il produttore giapponese di fibre tessili e plastiche e di materiali compositi Toray Industries ha reso noto un incremento dell'utile netto del 13,4% nel primo trimestre 2016/17 e ha mantenuto inalterata la sua previsione di utile netto annuo, nonostante un fatturato diminuito.

Uniqlo


Nel corso del periodo da aprile a giugno, Toray, che è da anni il partner di Uniqlo per le gamme di vestiti in tessuto tecnico, ha registrato un guadagno netto di 26,9 miliardi di yen (236 milioni di euro).

L'utile operativo è contemporaneamente cresciuto del 10,7%, a 41 miliardi di yen, nonostante un calo delle vendite del 3,8%, a 478 miliardi di yen, dovuto principalmente alla riduzione della domanda di materiali per l'abbigliamento in Europa e in Cina.

Anche le richieste di rivestimenti per automobili e di prodotti per l'igiene (maschere) sono state in parte coinvolte da questa diminuzione, ma non totalmente. A ciò si è aggiunto il fatto che lo yen (rafforzatosi) ha agito nella direzione sbagliata.

Il gruppo nipponico ha indicato di avere sofferto anche dei tanti adeguamenti e riduzioni di stock effettuati a valle della catena di fornitura di materiali compositi ai costruttori di aeromobili (in particolare Boeing), e della minore domanda di fibre di carbonio per i serbatoi di gas naturale.

Tanto che i ricavi ottenuti con i materiali compositi, che rappresentano ancora meno del 10% del fatturato complessivo del gruppo, sono scesi dell'11,2%, e gli utili relativi del 10,5%. Toray sembra però stimare che si tratti di un episodio sporadico una tantum, in un campo nel quale si prevede che i fabbisogni aumenteranno notevolmente nel corso degli anni.

L'attività nei materiali per il settore dell'elettronica (pellicole per schermi soprattutto) si è invece comportata bene, trainata dal mercato degli smartphone e dei tablet, e da quello dei televisori in formato 4K, superiore alla televisione in HD.

Sull'esercizio nel suo complesso, iniziato il 1° aprile e che sarà completato alla fine di marzo del 2017, Toray punta ancora su un utile netto di 105 miliardi di yen (+16,5%) e un utile operativo di 170 miliardi (+10%), ma su un fatturato che alla fine dovrebbe aumentare solamente del 2,6%, a 2.160 miliardi di yen, invece di crescere del 6%, a 2.230 miliardi, come sperato in precedenza.

Versione italiana di Gianluca Bolelli; fonte: AFP

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.