×
1 891
Fashion Jobs
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Buyer Accessori di Produzione e Lavorazioni
Tempo Indeterminato · PADOVA
CMP CONSULTING
E-Commerce Specialist - Korean Speaking
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · COMO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Showroom Manager Arredamento Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
Sales Area Manager, Emerging Markets - Luxury Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
AZIENDA DI CALZATURE
Application Specialist
Tempo Indeterminato · SAN MAURO PASCOLI
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
DIESEL
Europe Head of E-Commerce
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Concessions
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
District Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Area Manager Nord Italia
Tempo Indeterminato · ITALIA
FORPEN
Fisso
Tempo Indeterminato · SAONARA
THUN SPA
Analytics Junior Consultant
Tempo Indeterminato · MANTOVA
THUN SPA
Analytics Senior Consultant
Tempo Indeterminato · MANTOVA
CONFIDENZIALE
Area Manager - Est Europa
Tempo Indeterminato · MILANO
SWAROVSKI
Allocator Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
DOPPELGANGER
Addetto Tesoreria
Tempo Indeterminato · ROMA
HUGO BOSS
Retail Operations Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
STIÙ SHOES
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · COMO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operations Specialist Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Pubblicato il
13 gen 2013
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Tommy Hilfiger vuole salire di gamma

Pubblicato il
13 gen 2013

È con una festa esclusiva a Londra, seguita da un’altra a Firenze, organizzata presso il suo flagship di Piazza degli Antinori durante il salone Pitti Uomo che Tommy Hifiger ha scelto di battezzare la sua prima collezione 'Tailored', interamente gestita all’interno dell’azienda. Da Londra, lo stilista e fondatore della marca americana di proprietà di PVH Corp si è recato in incognito il giorno successivo nella boutique fiorentina per poter apprezzare con calma questa collezione che gli sta tanto a cuore.

Un completo della collezione 'Tailored' A/I 2013-14


«I love this!», esclama il celebre designer mentre tocca le giacche di cachemire setose al tatto. «Vorrei comprare tutto! È la prima volta nella storia dell’azienda che prendiamo il "tailored" tanto sul serio. Questo progetto è un salto di qualità per il marchio. Oggi tutti mischiano stili diversi. Si può tranquillamente portare un jeans sotto una giacca molto elegante», spiega Tommy Hilfiger.

Questa linea da città, basata sugli abiti ed esclusivamente maschile, era gestita in Europa su licenza dal 1998 da parte della società svizzera Holy Fashion Group. Dal gennaio 2013 è stata totalmente reintegrata all'interno dell'azienda Tommy Hilfiger. Per sviluppare questo progetto, l’anno scorso la società ha creato la divisione Tommy Hilfiger Tailored, la cui direzione è stata affidata a Michael Berngruber, proveniente da Hugo Boss, dove si occupava di Boss Selection, la linea di alta gamma della griffe tedesca.

«È un progetto molto serio. Adesso tutto lo sviluppo del prodotto si fa all’interno dell’azienda ed è seguito da un’equipe di 36 persone che si occupano solo di questo. Abbiamo rivisto la vestibilità, i tagli e abbiamo fatto un importante lavoro sulla qualità e i tessuti, che sono al 90% italiani e creati in esclusiva per noi. Se si vende un pezzo a 400 euro, allora deve essere perfetto”, spiega Michael Berngruber.

Tommy Hilfiger Tailored, A/I 2013-14


La collezione 'Tailored' è realizzata in Italia, in Portogallo e in Europa dell’Est e la sua offerta è stata ampliata. Tommy Hilfiger si è rivolto alle più famose industrie tessili italiane, quali Loro Piana, Zegna o il Lanificio Luigi Colombo. “Non abbiamo mai lavorato con il cachemire prima”, sottolinea il vicepresidente di Tommy Hilfiger Tailored. Così abbiamo integrato la collezione con dei pezzi di altissima qualità realizzati in cachemire, come ad esempio abiti, pull-over, cravatte in maglia, o ancora dei pantaloni in cachemire/denim.

«Da un lato abbiamo ripreso e migliorato i pezzi base della linea mantenendo il prezzo invariato. Dall’altro ci siamo spinti maggiormente verso il lusso, ma un lusso accessibile», dice Michael Berngruber. La collezione 'Tailored' rappresenta oggi un volume d’affari di circa 50 milioni di euro in Europa, cioè l’8-10% delle vendite di Tommy Hilfiger. L’obiettivo del brand è quello di arrivare al 15% e più.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.