×
1 384
Fashion Jobs
MIROGLIO FASHION SRL
Senior E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Digital Campaign Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILAN
LA DOUBLEJ
Junior Sales Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
District Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Product Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Taglio
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Centro Italia
Tempo Indeterminato · PESCARA
SIDLER SA
Jersey Product Manager / Luxury Brand / Ticino
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Account Manager Triveneto
Tempo Indeterminato · VICENZA
RETAIL SEARCH SRL
HR Admin & Payroll
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Senior Buyer - Fashion (Provincia Padova)
Tempo Indeterminato · PADOVA
OTB SPA
E-Commerce Accounting Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
MIA BAG
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Sap Successfactors Hcm Solutions Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
OTB SPA
Category Buyer
Tempo Indeterminato · BREGANZE
STELLA MCCARTNEY
Health, Safety & Environment Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Marketing & E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · BOLZANO
VALENTINO
Compliance & Sustainability Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
UMANA SPA
IT Manager
Tempo Indeterminato · VENEZIA

Tiffany si dimostra prudente per il 2018

Di
AFP
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 16 mar 2018
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il gioielliere statunitense Tiffany ha riferito venerdì che le sue previsioni per il proprio esercizio finanziario scalato 2018, che si chiuderà il 31 gennaio, sono improntate alla prudenza, dopo aver registrato vendite trimestrali deludenti che hanno fatto crollare il titolo a Wall Street.

Il gioielliere americano si aspetta un 2018 complesso - Tiffany


Per migliorare i margini e stimolare le vendite, Tiffany sta aumentando le spese per tecnologia, marketing, comunicazione e arredamento dei suoi negozi. Il gioielliere ha anche lanciato delle promozioni giornaliere e prevede di lanciare alcune linee di gioielli a basso costo per neutralizzare quei marchi giovani che sono più avanti di lui nell’e-commerce. Tutte queste iniziative avranno un costo importante.
 
“Un aumento degli investimenti attualmente in corso in determinate aree come la tecnologia, il marketing, la comunicazione, l’esposizione dei prodotti, l’e-commerce e la riorganizzazione dei negozi ostacolerà la crescita dei profitti a breve termine”, ha avvertito venerdì Alessandro Bogliolo, il CEO della società, citato nel comunicato.

Questo avvertimento è stato preso molto male a Wall Street, dove il titolo di Tiffany è calato di oltre il 6% negli scambi elettronici pre-sessione.
 
Nel corso dell’esercizio fiscale 2017 chiuso il 31 gennaio, il fatturato dell’azienda statunitense è aumentato del 4,2%, a 4,17 miliardi di dollari, per un utile netto di 370,1 milioni, in calo del 17%. Tiffany spiega il crollo del suo profitto con un onere fiscale nell’ordine di 146 milioni di dollari. Stabili le vendite a negozi comparabili rispetto all’esercizio precedente.
 
Nel quarto trimestre, le vendite di Tiffany sono cresciute del 9%, a 1,3 miliardi di dollari, per un utile netto di 62 milioni di dollari, in calo del 61%. Le vendite a megozi comparabili sono però aumentate solo dell’1%, contro l’incremento del 2,8% atteso in media dagli analisti finanziari.

Copyright © 2019 AFP. Tutti i diritti riservati.