×
1 123
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
AFP
Pubblicato il
25 giu 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Tiffany & Co. inaugura il negozio degli Champs-Elysées col suo celebre diamante giallo

Di
AFP
Pubblicato il
25 giu 2014

Il gioielliere statunitense Tiffany & Co. ha inaugurato un ampio store sugli Champs-Élysées, dove per l'occasione è esposto il suo celebre diamante giallo da 128 carati, il “Tiffany Diamond”, proveniente dagli USA.

La facciata della boutique Tiffany degli Champs-Élysées (DR)


Questo diamante eccezionale, presentato in una vetrina al 3° piano di quello che è diventato il più grande negozio del brand in Europa, è uno dei simboli di Tiffany: comprato nel 1878 in una miniera del Sud Africa, pesava allora 287 carati, prima di essere tagliato a Parigi a poco più di 128 carati. L'attrice Audrey Hepburn lo indossò per la promozione del film "Breakfast at Tiffany's" ("Colazione da Tiffany") nel 1961, "la sola donna ad averlo mai indossato", sottolinea il gruppo.

Il flagship di 
Tiffany, che misura 1.000 metri quadrati su tre piani, all'angolo di rue la Boétie, si trova nei locali precedentemente occupati dall'azienda di fast food Quick. "Volevamo assolutamente un indirizzo sugli Champs-Élysées, perché sono il più bel viale del mondo, il più visitato, e dal nome noto in tutto il mondo. Ci abbiamo messo più di dieci anni a trovare la location ideale", ha dichiarato all'AFP il direttore generale Francia e Benelux di Tiffany & Co., Marc Jacheet. La boutique è stata ideata con un concept che riprende quello del tempio del gioielliere americano sulla 5th Avenue a New York, a cominciare dalla porta d'ingresso in stile Art déco.

Uno dei saloni privati della boutique Tiffany degli Champs-Élysées (DR)


Un enorme lampadario fatto di 1837 bacchette di vetro, riferimento all'anno di fondazione del marchio, emerge dal soffitto per arrivare fino al pavimento, tre piani più giù. "Pesa 36 tonnellate, è circa il peso della campana di Notre Dame", precisa Marc Jacheet. "Abbiamo lavorato tre anni all'apertura di questo negozio", spiega Jon King, vicepresidente di Tiffany. Si tratta del principale punto vendita di Tiffany che sarà inaugurato nel mondo nel corso del 2014, delle 13 aperture previste.

Lo store "accelererà lo sviluppo del marchio presso la clientela locale", stima Marc Jacheet, con il gioielliere americano che realizza ancora circa la metà delle proprie vendite negli States e solamente il 12% in Europa.

Versione italiana di Gianluca Bolelli; fonte: AFP

Copyright © 2022 AFP. Tutti i diritti riservati.