×
1 033
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Italia Wholesale – Responsabile Showroom
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
1 mar 2017
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Thule punta a diventare il leader mondiale della valigeria in 10 anni

Pubblicato il
1 mar 2017

“La nuova sfida di Thule è quella di diventare il marchio leader mondiale anche nel settore della valigeria entro i prossimi 10 anni”, rivela a FashionNetwork.com Giorgio Guana, Country Manager Italia di Thule su questo progetto specifico.

Thule, la collezione "Subterra" - Thule


“Soprattutto punteremo sulla linea “Subterra”, che presenta soluzioni molto particolari, pensate per la gente giovane e sportiva, dinamica, che viaggia tanto", prosegue il responsabile Italia. "Il bagaglio a mano da 40 litri, per esempio, chiamato “Subterra Luggage 55cm/22”, contiene al suo interno spazi per computer, tablet, iPhone, un libro o un charger pack. Si può portare a tracolla e anche in aereo perché, misurando 36x37x55 cm., può essere imbarcato come bagaglio a mano nelle principali compagnie aeree. Inoltre, è divisibile in due parti. Grazie a un sistema di zip, infatti, la sua parte anteriore può essere staccata per diventare una borsa da spalla o una messenger con un grande scomparto e parecchie tasche. Poi ha un’estetica molto business, è dotato di cerniere giapponesi e la versione semirigida ha enormi ruote in fibra di carbonio. Insomma, un nuovo modello di trolley mutaforme, una valigia 3-in-1 che si propone di mettere la parola fine all’ansia da bagaglio”.
 
Thule presenterà l’evoluzione della linea “Subterra” e tutti gli altri progetti di espansione alla ILM-International Leather Good Fair di Offenbach, fiera di pelletteria, ma anche salone di riferimento per la valigeria in Europa, che inizia il 4 marzo e finisce il 6 marzo prossimi.

“Nel quartier generale di Malmö abbiamo un centro di ricerca e collaudo che definirei ‘pazzesco’, nel quale si potrebbero benissimo realizzare anche intere automobili”, continua Guana, “infatti Thule ha ormai maturato tantissimo know-how che gli deriva dall’industria automobilistica. Ricordo anche che il Thule "SnowPack Extender", il più recente modello di portasci e snowboard scorrevole dell’azienda, ha vinto pochi giorni fa il prestigioso ‘ISPO Award 2017’ nella categoria degli accessori per lo sci”.
 
Inoltre, Thule ha comunicato che la società Panattoni Europe, la società leader nella realizzazione di immobili industriali in Polonia, realizzerà a Pila, nella regione polacca della Pomerania, un nuovo impianto di produzione industriale di 13.500 mq., 1.500 dei quali saranno dedicati agli uffici tecnici, che sarà pronto ad agosto di quest’anno.
 
Il magazzino occuperà circa quasi 4.700 mq. dello stabilimento. Nella fase iniziale del funzionamento della struttura, Thule prevede di assumere un centinaio di persone, ha riferito Panattoni.
 
L’inizio dei lavori è fissato per il 1° marzo, la consegna a Thule il 1° agosto e la piena operatività dell'impianto è prevista per il 1° gennaio 2018.

Thule, pubblicità di "Subterra" - Thule


Thule è stato fondato in Svezia nel 1942 da Erik Thulin, che diede il via all’attività realizzando prodotti per i pescatori svedesi. Nel 1955 venne realizzato il primo prodotto per le automobili, delle griglie per i fari per proteggerli dai sassi. Con sede principale a Malmö, Svezia, Thule Group impiega oggi circa 2.200 dipendenti, ha 9 impianti di produzione e 35 uffici di vendita in tutto il mondo. Il suo fatturato 2016 è stato di 5,6 miliardi di corone svedesi (circa 587,7 milioni di euro). Thule rappresenta il marchio maggiore di Thule Group, che è diffuso in oltre 140 Paesi, ed è leader mondiale nel settore dei portapacchi per automobili e dei portabici. Thule produce portabici, portatutto (anche cavalli), box e bagagliere, passeggini e porta bebè, seggiolini e rimorchi da bici, accessori per bici, accessori RV, valigie, zaini e, come proprietaria del brand CaseLogic, anche custodie per cellulari, tablet e PC e borse per macchine fotografiche.
 
Recentemente l'azienda svedese guidata dal CEO e Presidente Magnus Welander ha acquistato la società olandese di prodotti per bambini con sede a Zwanenburg GMG B.V., che possiede il marchio Yepp, ed è la leader sul mercato dei seggiolini per bambini del Benelux con vendite per 10 milioni di euro.
 
Nel 2011 Thule aveva assorbito anche il marchio canadese di rimorchi per biciclette e di articoli multisportivi Chariot, mentre nel 2012 aveva comprato il produttore di portabiciclette della Nuova Zelanda Freeload. Con l'acquisizione di Yepp-GMG, azienda con 6 dipendenti, Thule ha ribadito il suo impegno nel settore delle biciclette, uno dei mercati dalla crescita più forte all'interno del gruppo.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.