×
1 349
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Business Compliance & Internal Control Staff
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · MANTOVA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Showroom Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Cashier/Back Office Per Boutique di Lusso
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
THUN SPA
Area Manager Wholesales Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
BABY DREAM SRL
Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ROSSIMODA S.P.A.
Tecnico Industrializzatore Strutture
Tempo Indeterminato · VIGONZA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
IT Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Responsabile Magazzino
Tempo Indeterminato · NAPOLI
PRAXI
Senior HR Controller
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PRONOVIAS GROUP
Junior IT Assistant
Tempo Indeterminato · CUNEO
EXPERIS S.R.L.
Responsabile Commerciale
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SASHA 2017 SRL
Gerente - Persona by Marina Rinaldi
Tempo Indeterminato · MILANO
HANG LOOSE SRL
Direttore Commerciale
Tempo Indeterminato · CASALE MONFERRATO
MIROGLIO FASHION SRL
Senior E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Digital Campaign Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LA DOUBLEJ
Junior Sales Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
District Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Product Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Taglio
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Centro Italia
Tempo Indeterminato · PESCARA
Pubblicità

TheOneMilano: ennesimo successo per la “Italian Fur Fashion Night”

Pubblicato il
today 27 feb 2017
Tempo di lettura
access_time 4 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Alla Fashion Hall di Via Burigozzo 6 a Milano, 8 brand italiani e 3 nuovi talenti internazionali sono saliti in passerella per celebrare, con la sfilata “Italian Fur Fashion Night”, realizzata in collaborazione con AIP-Associazione Italiana Pellicceria, la nascita di TheOneMilano, il nuovo salone moda milanese dedicato all’haut-à-porter e a collezioni ricche di qualità, di capacità di selezione della materia prima, di attualissimo saper fare, nato dalla fusione fra MIPAP e Mifur.

Il gran finale della "Italian Fur Fashion Night" con le creazioni realizzate per la casa d'aste NAFA


Gli 8 brand in passerella erano tutti marchi del Made in Italy ed espositori del salone: Gianfranco Ferré Furs; Diego M; Fabio Gavazzi; Giorgio Magnani Luxury; Grandi Fur; Malamatì; Pajaro; RinDi. I 3 ‘New Talents’ internazionali sono i vincitori del ‘Concorso Remix 2017’, nominati nella stessa serata e che hanno potuto trovare in TheOneMilano un primo incontro con le aziende e con il mercato nel quale desiderano lavorare, vista la consueta folta presenza al défilé del pubblico dei compratori, insieme a quello dei rappresentanti istituzionali e alla stampa.

La sfilata si è conclusa con il gran finale firmato dalla casa d’aste canadese NAFA, che attraverso la creatività dei nove brand in passerella ha presentato una selezione di pelli nordamericane, tutte contraddistinte da etichette di qualità, per contrassegnare quella che sarà una vera e propria limited collection del brand NAFA, con la chicca finale di due creazioni firmate Oscar de la Renta.

“Un salone cosmopolita come TheOneMilano vuole, attraverso questa passerella speciale, tutta Made in Italy e realizzata in collaborazione con AIP,  sottolineare le sue profonde radici e il suo storico know-how italiano nonostante il suo spirito, sia a livello di espositori che di visitatori, sia assolutamente internazionale”, ha affermato Norberto Albertalli Presidente di TheOneMilano “Abbiamo scelto di dedicare la passerella al prêt-à-porter in pelliccia, perché rappresenta una di quelle eccellenze che tutto il mondo ci invidia. Attraverso i marchi che sono saliti in passerella è andata in scena un’istantanea che dimostra come mondo della moda e il mondo specializzato della pellicceria oggi colloquino”.

Gianfranco Ferré Furs


Roberto Ravizza per Gianfranco Ferré Furs
“La collezione Gianfranco Ferré Furs F/W 2017/2018 si ispira a un’icona assoluta di stile, inarrivabile e sensuale allo stesso tempo, Catherine Deneuve. Propone avvolgenti cappotti a trapezio o a matita, parka impreziositi da ricami couture, morbide cappe dalle linee geometriche, pellicce con dettagli in pelle double. Nel gioco di materiali sono importanti gli abbinamenti con taffettas ricamato, fodere  in  cachemire  di  maglia  e dettagli in nylon-seta super tecnici. Accanto ai colori naturali la tavolozza si accende di inediti viola, grigio fumo e militare, corallo, fucsia, verde acido, azzurro free, goose, taupe, olio, cipria, avio, nero e blu navy”.

Diego M


Diego Mazzi per Diego M
“Elegante e grintosa, la donna Diego M dell’autunno-inverno 2017/18 indossa, con femminilità, i toni del verde manila e dona nuova lucentezza alle nuance del pesca grazie a soffici piumini dai tagli innovativi e caldi dettagli nei peli più preziosi. Tra i dettagli significativi citiamo i giochi di cerniere in contrasto e l’alternanza di lucentezza ed opacità”.

Fabio Gavazzi


Fabio Gavazzi per Fabio Gavazzi Furs
“Abbiamo voluto una collezione luminosa, pura ed essenziale, che seduce con garbo passando da un minimalismo raffinato ad una sensualità sussurrata. Cappotti lunghissimi dalle linee fluide e rilassate in sofficissimo visone short-nap, sono impreziositi da grandi colli e rever in volpe dai riflessi argentati. I tailleur in swakara ultra leggero, scivolati morbidamente sulla pelle e costellati di ricami floreali alla Jane Birkin, diventano il passepartout di una giovane ma sofisticata donna moderna. Maxi-trench in swakara laminato e parka dai grandi volumi in marmotta, rappresentano le due anime di un guardaroba di estrema eleganza per la sera e di grande praticità nella vita quotidiana”.

Giorgio Magnani Luxury


Giorgio Magnani per Giorgio Magnani Luxury
“La collezione gioca in bilico tra ispirazioni etno pop e rock chic. Sceglie colori importanti come il turchese, l’argento, il grigio e il nero per ammaliare. Scivola intrigante tra forme più sportive come il chiodo, il gilet e il biker per spingerle verso capi iconici come le stole e i cappotti più avvolgenti. Anche i materiali puntano alla dissonanza creativa: nappe e serpenti accanto a zibellini e visoni, superfici metalliche accanto agli shearling”.

Grandifur


Anna Grandi per Grandifur
“La collezione 2017 - 2018 è caratterizzata da asimmetrie e contrasti di colore. Materiali diversi – visoni, persiani, volpi e zibellini -  si mescolano tra loro assieme a inserti in maglia. La novità della collezione sono i cappotti in puro cachemire double impreziositi da gilet di pelliccia abbinati. L’accostamento di materiali diversi come il cachemire e la maglia rendono i capi più sportivi e disinvolti”.

MalaMatì


Malamatì Manios per MalaMatì
“Una collezione femminile e romantica, che utilizza pelli preziose come gli zibellini, i cincilla, le linci e i visoni proponendoli in superfici frammentate che giocano sul colloquio di diversi materiali piazzati a contrasto o frantumati in sapienti disegni a intarsio a forma di fiore o di farfalla.. A fare da contraltare al calore della pelliccia e ai suoi toni profondi (naturali, bordeaux, ocra, arancio, verde, bluette) i toni freddi dei tessuti laminati, in colori pastello che si spingono fino ai rosa e agli azzurri”.

Pajaro


Vinicio Pajaro per Pajaro
“Abbiamo puntato sull’animalier e sull’evergreen del leopardato in chiave extralusso per abiti-pelliccia neri, con pizzi e fiori di visone. Le linee sono lunghe e avvolgenti, con un tocco di morbidezza d’Oriente. In omaggio al tema romantico, le martore si colorano della delicatezza del rosa in giacchini e cappottini costellati di pizzi e decorazioni fatte a mano”.

RinDi


Monica Rindi per RinDi
“Una collezione che presenta squisiti intarsi e colori fluo, che esaltano i pregiati materiali usati per le creazioni RinDi, ispirate sempre a donne dal carattere forte e femminile allo stesso tempo. Lunghezze, colori e stili richiamano celebri “hit-girl” come Bianca Jagger e l’eclettica atmosfera dello Studio 54. La silhouette è esaltata da capi avvolgenti e sensuali, fortemente sensuali e onirici”.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.