×
1 632
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Media Strategist, Native Content & Affiliates
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Responsabile Sviluppo Franchising - Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Talent Acquisition Partner
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager- Russian Speaker
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Retail Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
International Wholesale Manager - Fragrances
Tempo Indeterminato · LUCCA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Emea CRM Coordinator & Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FENICIA SPA
Responsabile Acquisti Donna (Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
General Accounting Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · TORINO
FOURCORNERS
CRM Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Paid Media Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Wholesale E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
19 set 2017
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

theMICAM: Aldo Bruè pensa a partner finanziario, lancio negli USA e raddoppio fatturato

Pubblicato il
19 set 2017

Bruè S.p.A., gruppo marchigiano di calzature e accessori a cui fa capo il marchio Aldo Bruè, è pronto a sbarcare negli Stati Uniti nel corso del prossimo anno e intende sostenere il progetto con l’ingresso nel capitale dell’azienda di un partner finanziario. Il CEO Stefano Luzi, da noi incontrato in occasione di theMICAM, ha svelato in esclusiva a FashionNetwork.com gli ambiziosi progetti dell'azienda.

Stefano Luzi, CEO di AB Servizi, società partecipata al 100% da Bruè S.p.A.


“Gli Stati Uniti sono un mercato in cui il nostro brand è ben posizionato, riteniamo quindi di essere pronti per un’attività diretta, creando insieme a un partner americano una società commerciale basata a New York”, ci spiega Stefano Luzi, CEO di AB Servizi, società partecipata al 100% da Bruè S.p.A. “Per farlo abbiamo deciso di avviare una nuova partnership finanziaria, proponendo un ingresso al 30%. Lavoreremo inizialmente sul wholesale con i department store, sia con le nostre collezioni che producendo private label con il marchio delle catene distributive, per poi pensare eventualmente a dei monomarca”.

Nel frattempo l’azienda ha rafforzato la propria presenza in Asia, attraverso la società partecipata al 100% AB Trade e l’apertura di un negozio a Hong Kong e uno a Giacarta, che si sono aggiunti allo storico store di Milano. Sono inoltre in fase di consolidamento nuovi contatti in Corea e Giappone.

Oggi il marchio Aldo Bruè produce per il 95% collezioni uomo, con una piccola linea dedicata alla donna. Oltre alle calzature, il brand realizza borse e capispalla, sia per i propri negozi che per alcuni clienti che vogliono integrare la proposta di scarpe, soprattutto in Russia. Quest’anno è nata anche un linea di orologi, grazie alla collaborazione con l’azienda che produce in licenza gli orologi Bruno Magli, di cui Bruè S.p.A. detiene invece dallo scorso febbraio la licenza produttiva e distributiva delle calzature uomo e donna con l’esclusiva di vendita in Europa, Russia e Paesi dell’ex Unione Sovietica.

Il fatturato previsto per il 2017 è di circa 17 milioni, in crescita rispetto ai 15,5 del 2016; a fronte in particolare del progetto americano, l’azienda prevede di raddoppiare il fatturato entro il 2021, raggiungendo quota 30/31 milioni.
 
 

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.