×
1 551
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Media Strategist, Native Content & Affiliates
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Responsabile Sviluppo Franchising - Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Talent Acquisition Partner
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager- Russian Speaker
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Retail Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
International Wholesale Manager - Fragrances
Tempo Indeterminato · LUCCA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Emea CRM Coordinator & Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FENICIA SPA
Responsabile Acquisti Donna (Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
General Accounting Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · TORINO
FOURCORNERS
CRM Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Paid Media Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Wholesale E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Pubblicato il
2 nov 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Supergroup: lo sviluppo retail salva il trimestre

Pubblicato il
2 nov 2014

Questa “estate indiana” di autunnale tepore non sembra proprio alleata del settore dell'abbigliamento. Il clima mite degli ultimi due mesi ha ampiamente penalizzato l'attività di store monobrand e multimarca, che hanno venduto pochissimi capispalla.


Anche Superdry, come la stragrande maggioranza dei marchi del settore, ha dovuto subire questa conseguenza. La sua casa-madre, Supergroup, ha ottenuto un incremento delle vendite del 4,5% nel secondo trimestre, chiuso il 25 agosto, rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, con il dato che è arrivato a 156 milioni di euro (122 milioni di sterline). Tuttavia, nel retail, tale progressione è largamente dovuta alle aperture di di negozi.

Nel corso del trimestre, Superdry ha aperto a Dortmund, Monaco di Baviera, Stoccarda, Bruxelles, Cambridge e Braehead, vicino Glasgow. E ha chiuso i negozi di Bristol e Anversa.

L'attività retail del brand migliora sostanzialmente dell'11,4%, a 91 milioni di euro. Ma a perimetro comparabile, le sue vendite si contraggono del 4,2%. Una diminuzione ancora più marcata di quella del wholesale (-3,7%) che vale 65 milioni di euro.

Questa situazione dovrebbe influire sui risultati del gruppo condizionandoli per l'esercizio finanziario nella sua interezza. Mentre il gruppo spiega di realizzare fra il 70% e l'80% del proprio utile nel secondo semestre, le incertezze sulla presenza di un inverno vero e proprio e una situazione che sembra già foriera dell'adozione di grandi sconti lo stanno portando a rivedere verso il basso le sue previsioni annuali. Supergroup, il cui nuovo CEO si chiama Euan Sutherland, punta su un risultato annuo fra i 76 e gli 83 milioni di euro.

Olivier Guyot (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.