×
1 482
Fashion Jobs
C.P. COMPANY
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
Area Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Specialista Amministrazione Del Personale
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Allestimenti Visual - Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Learning And Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta People Engagement And Employer Branding Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Allocatore
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ANONIMO
Responsabile di Magazzino
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Communication Per Noto Brand Del Lusso
Tempo Indeterminato ·
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga IT Project Leader
Tempo Indeterminato ·
SELTIS HUB SRL
Autista Personale di Presidenza
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Responsabile Ufficio Tecnico
Tempo Indeterminato · NOLA
FOURCORNERS
Media Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
E-Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
FOURCORNERS
Sales Account
Tempo Indeterminato · REGGIO CALABRIA
CONFIDENZIALE
Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CVG GOLD
Senior Buyer Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
24 gen 2017
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Sottocoperta amplia le proprie gamme

Pubblicato il
24 gen 2017

Sottocoperta ha presentato a Pitti Bimbo 84 ‘Bon Ton’, una linea di pigiameria per una fascia d’età compresa tra i 2 e i 16 anni. Una collezione che l’azienda lombarda ha pensato soprattutto per l’estero, ricca di materiali pregiati, pizzi particolari, sia svizzeri che bishop e Micromodal, una fibra 100% naturale e ultraleggera, ideale per i Paesi caldi.
 

Fonte: www.sottocoperta.com


Ma questa non è l’unica novità. Per far fronte alle richieste del mercato, infatti, Sottocoperta, che nasce come pigiameria di alta gamma, ha ampliato l’offerta nursery con nuovi capi per il neonato dagli 0 ai 36 mesi, con un assortimento che va dal capospalla al pantalone costruito, pensato per completare tutti i momenti della giornata. L’azienda ha una produzione interamente Made in Italy con una particolare attenzione ai materiali; oltre alle sete e ai pizzi pregiati, la prerogativa è l’assenza di nichel, per proteggere il neonato da irritazioni e allergie.
 
Nel 2016 Sottocoperta, che si posiziona in una fascia di prezzo medio-alta, ha registrato una leggera flessione del fatturato rispetto al 2015. Ai suoi inizi l’Italia pesava per l’azienda per l’80% delle vendite, poi, col passare degli anni e lo sviluppo dei mercati, l’estero è salito al 50%.

Ora a rappresentare una grossa fetta della torta sono gli Emirati Arabi “più attenti e in un contesto economico differente dal quello italiano” ha spiegato a FashionNetwork.com Paolo Rochester, responsabile vendite Italia di Sottocoperta. “In Italia abbiamo dovuto rivalutare diverse realtà causa le difficoltà del consumatore spinto sempre di più verso il fast fashion. In mercati come Dubai, ad esempio, riusciamo ancora ad essere forti e di prima scelta. L’estero sta diventando il nostro mercato principale, così anche le scelte stilistiche e la tipologia di materiali impiegati stanno avendo una customizzazione per questi Paesi caldi”, aggiunge Rochester.
 

Fonte: www.sottocoperta.com


Dopo l’Arabia, il secondo mercato importante per Sottocoperta è l’Inghilterra dove, fino al 2014, ha lavorato in stretta partnership con Harrods, a Londra, con 3 vetrine interamente dedicate ad essa in occasione, soprattutto, del periodo natalizio. “Harrods è stato per noi il fiore all’occhiello, una grande occasione di visibilità che ci ha portato a consolidare la nostra presenza in UK. Ma l’investimento, nonostante abbia dato i suoi frutti, è diventato troppo ingente a causa dell’andamento del mercato e abbiamo fatto scelte diverse. Preferiamo questo tipo di rivalutazioni rispetto a rinunciare alla nostra qualità” dichiara Rochester.
 
Il marchio è distribuito attraverso canali multimarca di fascia medio alta e dedicati solo al bambino, sia in Italia che all’estero, e al momento non vi sono aperture in progetto ma solo l’idea e la volontà di approcciare mercati diversi, come ad esempio quello americano, ma il manager confessa le sue perplessità; “è difficile entrare in America, sarebbe bello avere un sostegno anche da parte dello Stato italiano. Oltre alle aziende, ne gioverebbe anche l’economia nazionale” conclude, amareggiato, Rochester.
 
Sottocoperta è nata nel 1958 a Vanzaghello a Milano e da allora vi sono stati diversi cambi di proprietà; nel 2011 è stata acquisita dal Commendador Banfi e la sede legale è stata spostata da Vanzaghello, dove rimane comunque quella operativa, a Bagnara di Romagna.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.