×
1 213
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
ELISABETTA FRANCHI
Digital Marketing Manager
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
FOURCORNERS
Area Manager - Centro Italia
Tempo Indeterminato · ROMA
FOURCORNERS
Direttore Commerciale ww Borse
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
THE ROW
Women's And Men's Footwear Technician
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MALIPARMI
Responsabile Ufficio Tecnico
Tempo Indeterminato · ALBIGNASEGO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager
Tempo Indeterminato · MONZA
FOURCORNERS
Sample & Production Planning & Innovation Director
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Production Planner Coordinator
Tempo Indeterminato · PADOVA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
IZIWORK
Area Manager - Abbigliamento Donna
Tempo Indeterminato · REGGIO EMILIA
ANONIMA
Pricing & Costing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Outlet Area Manager Northern Europe
Tempo Indeterminato · MONACO DI BAVIERA
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - lg Procurement & Purchasing Staff - Addetto/a Ufficio Acquisti Packaging Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
Di
Adnkronos
Pubblicato il
7 lug 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Sotheby's: all'asta l'haute couture di Didier Ludot

Di
Adnkronos
Pubblicato il
7 lug 2015

Gli amanti della moda vanno a Parigi espressamente per acquistare gli abiti di haute couture che conserva, restaura, resuscita e poi vende nel suo negozio sulla rive droite, a due passi dal Louvre, pezzi unici di alta moda.

Abito da sera a fiori Balenciaga Haute Couture, 1963


Un collezionista particolare, tra i più appassionati del settore, il francese Didier Ludot sta per mettere in vendita una parte della sua monumentale collezione vintage. L'8 luglio, infatti, Sotheby's batterà all'asta a Parigi alcuni tra i capi del collezionista, 170 modelli tra abiti e accessori che hanno fatto la storia del costume.

Vero antiquario della moda, la sua boutique nella Galerie Montpensier è piena di capi scelti meticolosamente, pezzi extra lusso di nomi leggendari come Madame Grès, Balmain, Balenciaga, Azzedine Alaia, Comme des Garçons, Chanel, Dior, Yves Saint Laurent e Schiaparelli, che mercoledì saranno messi in vendita per la prima volta.
Qualche esempio? L'abito da cocktail realizzato da Pierre Balmain del 1953 con ricami di rose di chiffon, (valore stimato 3.000-5.000 euro), il bustier 'gabbia' in jersey nero di Yohji Yamamoto (valore 1.500-2.000 euro), il tailleur pied-de-poule in lana di Dior di fine anni '80 ( valore stimato 1.500-2.500 euro) ma anche un vaporoso Balenciaga rosa del 1965 appartenuto alla 'socialite' francese e amica di Jean Cocteau Francine Weisweiller, interamente ricoperto di piume di struzzo (valore stimato 6.000-8.000 euro), tra i pezzi più cari.
Leggendarie la jumpsuit saharienne in gabardine di Yves Saint Laurent per la collezione primavera estate 1975, (valore stimato 2.500-3.500 euro), l'abito della collezione 'Circus' di Elsa Schiaparelli in twill di seta (valore stimato 2.000-3.000 euro), e l'abito avorio a corolla 'Annapurna' della linea 'Vivante' in satin duchesse, realizzato da Christian Dior nel 1953 (valore stimato 2.500-3.500 euro).

Non solo abiti, la collezione di Ludot presenta anche accessori da favola, come il calot di Chanel del 1985 disegnato da Karl Lagerfeld (valore stimato 500-700 euro) il cappello in velluto e strass di Yves Saint Laurent del 1991 (valore stimato 800-1.000 euro), e la borsa 'carré' bordeaux di Pierre Cardin del 1963 (valore stimato 600-800 euro).

Ogni pezzo ha una storia unica, come il jewel case di Cartier appartenuto all'ereditiera Barbara Hutton, che prevedeva uno scomparto speciale in cui riporre la sua tiara di diamanti, e il completo viola di Balenciaga che la stessa ereditiera regalò alla sua infermiera affinché vestisse in modo appropriato per accompagnarla all'American Hospital di Parigi.

Copyright © 2022 AdnKronos. All rights reserved.