×
1 515
Fashion Jobs
CAMICISSIMA
Magento Specialist 2.4
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Real Estate Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci- Corporate Image Department Director
Tempo Indeterminato · MILANO
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager East Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Tecnico Qualità
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Europe Man Rtw Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
FACTORY SRL
Responsabile di Linea Maglieria
Tempo Indeterminato · FUCECCHIO
AZIENDA LEADER NEL SETTORE LUXURY GOODS
Global Retail CRM Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
MANDARINA DUCK
Ecommerce Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
Espansionista Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Manovia Montaggio
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CMP CONSULTING
E-Commerce e Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · SAN GIOVANNI LA PUNTA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Moda
Tempo Indeterminato · PADOVA
RETAIL SEARCH SRL
Back Office Commerciale - Customer Service Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Customer Engagement Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci HR Control Project Lead & Analyst
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Operation Manager/Director
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
RETAIL SEARCH SRL
Direttore Boutique Lusso Firenze
Tempo Indeterminato · FIRENZE
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
18 set 2017
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

SMCP lancia la procedura per l’ingresso in Borsa

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
18 set 2017

Il gruppo Sandro Maje Claudie Pierlot (SMCP) ha appena registrato il documento di base prerequisito per la presentazione della sua IPO presso l’Autorità francese dei Mercati Finanziari (AMF). La possibilità di una offerta pubblica iniziale era stata preannunciata lo scorso giugno dal gruppo di abbigliamento francese, come riferito da FashionNetwork.

La nuova boutique mista aperta quest'estate su Regent Street, a Londra - Sandro


"Siamo in procinto di prendere questa nuova direzione nella vita del gruppo SMCP, con il supporto del nostro azionista di controllo Shandong Ruyi, mentre l’attrattività dei nostri marchi non cessa di crescere ovunque nel mondo”, spiega il PDG del gruppo, Daniel Lalande. “I nostri risultati del primo semestre 2017 registrano una forte crescita del fatturato e della redditività. Questo successo conferma la rilevanza del nostro modello e della nostra strategia che punta a una crescita organica, all’espansione della rete di negozi sui nostri mercati chiave, e all’accelerazione del digitale, della linea Uomo e degli accessori”.
 
SMCP comunica che nel primo semestre ha registrato un incremento delle vendite del 16,4%, a 439 milioni di euro. Vendite che sono state realizzate per il 57% all’estero e per il 12% su Internet. Nel periodo, l'EBITDA è invece cresciuto del 20%, a 73 milioni di euro. 

“Come annunciato in precedenza, Shandong Ruyi intende mantenere una posizione di azionista di controllo alla fine del processo di IPO, con circa il 51% del capitale del gruppo SMCP (Shandong Ruyi oggi possiede circa l'80% delle azioni, ndr.) e così continuare a sostenere SMCP nella sua strategia di crescita per gli anni futuri”, sottolinea dal canto suo Yafu Qiu, presidente di Shangdong Ruyi.
 
Conservando la sua quota di maggioranza, Shandong Ruyi punta a valorizzare Sandro-Maje-Claudie Pierlot, ma anche a guadagnare visibilità e dunque capacità d’attrazione. Al di là del contributo immediato per finanziare nuovi sviluppi, la quotazione agevolerà l'accesso a nuovi finanziamenti a lungo termine. Un'ambizione che potrebbe confermare la possibilità di un allargamento del perimetro del gruppo in futuro, con eventuali acquisti in vista.
 
Nell’esercizio 2016, il gruppo aveva ottenuto un fatturato di 786 milioni di euro, per un EBITDA di 130 milioni di euro e un margine di EBITDA del 16,5%.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.