×
1 319
Fashion Jobs
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Italia Wholesale – Responsabile Showroom
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Head of Advertising And Digital Production
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Administration And Accounting Manager / Luxury Brand / Mendrisiotto
Tempo Indeterminato · COMO
Pubblicato il
4 apr 2012
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Sixty perfeziona un accordo con i sindacati per la sua riorganizzazione

Pubblicato il
4 apr 2012

Dopo mesi di conflitti latenti con i sindacati, l'azienda di moda italiana, che controlla i marchi Miss Sixty, Energie, Killah, Murphy & Nye e Refrigiwear, ha raggiunto in questi giorni un accordo riguardante “la riorganizzazione aziendale”, che prevede fra l'altro l'estromissione di 171 persone su un totale di 414 dipendenti.



La società, che in un piano precedente aveva previsto di sopprimere 250 posti di lavoro, si è comunque impegnata ad utilizzare “tutti gli ammortizzatori sociali disponibili”, oltre che dei “percorsi di riqualificazione e di formazione per il personale”, come da lei stessa sottolineato in un comunicato. L'azienda conferma inoltre, come già aveva fatto in febbraio, il mantenimento della sua sede di Chieti, in Abruzzo, che ospita al suo interno varie attività, quali lo stile, i prototipi, la modellistica, il marketing, la sezione commerciale, la distribuzione e la comunicazione.

In crisi dal 2007, il gruppo di moda giovane, che ha perduto uno dei suoi fondatori, lo stilista Wicky Hassan, nel dicembre scorso, sta facendo fatica a riprendersi. Il suo fatturato ha continuato a calare, passando da 526 milioni di euro nel 2007 a 381,5 milioni nel 2010 e a 293 milioni di euro nel 2011 “con una consistente riduzione dei margini”, indicava il 14 febbraio scorso, durante la presentazione del suo piano di rilancio. “Quest'accordo, che deve essere ancora approvato dai dipendenti, è un punto di partenza. Il problema è che l'azienda si trova in grande difficoltà finanziaria e temiamo che arrivi a rinunciare entro un certo periodo al Made in Italy e al know-how del suo personale”, si rammarica Giuseppe Rucci, rappresentante sindacale della CGIL.

Diretta da Pietro Bongiovanni, la società ha recentemente rafforzato il proprio management con la nomina in ottobre di Michel Lhoste nell'incarico di direttore generale e con l'arrivo di Giorgia Biancato come direttrice generale del merchandising. Sixty vuole sviluppare in particolar modo il suo canale di vendita diretta e la sua espansione all'estero. In Asia, a dicembre, ha stretto una partnership col gruppo cinese Trendy International. Inoltre, prevede un ritorno sul mercato americano, lo sviluppo della sua presenza in Brasile e un rafforzamento in Europa, in particolare in Russia. Infine, Sixty punta su un ritorno agli utili entro il 2015.

Dominique Muret (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.