×
1 386
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Showroomprivé: fatturato in crescita del +27,4 % nel primo semestre 2017

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
today 26 lug 2017
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Showroomprivé, il sito francese di vendite online specializzato nella moda, che ha recentemente registrato l’ingresso di Conforama nel suo capitale (per il 17%), ha messo a segno un fatturato di 306 milioni di euro nel primo semestre del 2017, concluso il 30 giugno, con una crescita del +27,4% rispetto al primo semestre del 2016 (+16,8% a perimetro costante).

Showroomprivé cresce del +27,4% nel primo trimestre 2017. - Showroomprivé


La crescita del portale creato nel 2006 è stata trainata in particolare dal mobile, che rappresenta oggi l’81% del traffico generato dal sito e il 60% degli ordini. Il numero degli acquirenti è cresciuto del +9,4% nel periodo, raggiungendo 2,2 milioni di membri che hanno effettuato un ordine.

“Anche l’ingresso di nuovi marchi partner ha influito positivamente sulla nostra progressione”, ha commentato David Dayan, co-CEO della società. “Abbiamo recentemente introdotto Ray Ban, Celio, i brand del gruppo VF Corp e Vanessa Bruno”.

L’EBITDA del gruppo è diminuito però del -30,8% a 10,9 milioni di euro, a causa di un calo degli investimenti di marketing e dei costi di stoccaggio, secondo Dayan.

Nel primo trimestre Showroomprivé ha registrato una significativa accelerazione sul fronte internazionale, con un aumento dell’export pari al +28% a perimetro comparabile, per un valore di 54 milioni di euro. I clienti esteri sono passati da 282 mila a 377 mila. È in previsione la nomina di un direttore internazionale.

Il sito, che conta 2.000 brand partner e 28 milioni di membri, ha generato nel 2016 un fatturato di 540 milioni di euro, in crescita del +22% rispetto al 2015. Per il 2017 è previsto un incremento tra il +28% e il +33%, per un giro d’affari tra i 690 e i 720 milioni di euro. Un risultato in linea con l’obiettivo per il 2020: superare il miliardo di euro di fatturato.

Per il secondo semestre dell’anno, Showroomprivé sta già pianificando le prime sinergie con Steinhoff/Conforama. Una partnership che consente al portale di rafforzarsi nell’universo “casa”, seconda categoria del sito dopo la moda, e soprattutto di sfruttare la rete di punti vendita Conforama per il ritiro degli acquisti.

“Nel terzo trimestre testeremo il ‘click & collect’ in negozio, oltre a proporre prodotti Conforama sul nostro sito e lanciare delle offerte incrociate”, ha spiegato Dayan.

Sempre nel terzo trimestre 2017 la società, che impiega circa 1.000 persone, aprirà un nuovo magazzino dedicato alle calzature. Showroomprivé ha inoltre finalizzato l’integrazione con Saldi Privati, che ha mantenuto il suo nome in Italia ma è stato integrato con la piattaforma di Showroomprivé per una maggiore efficienza operativa.

Un altro acquisto portato a termine all’inizio dell’anno è stato quello del sito francese Beauté Privée, che rimane indipendente ma ha consentito al gruppo di guadagnare credibilità nel settore cosmetico e di entrare in contatto con i grandi gruppi del beauty. Per il momento Showroomprivé non prevede altre acquisizioni, ma resta “aperto alle varie opportunità, per crescere a livello geografico o in un segmento particolare”, ha concluso Nicolas Woussen, Direttore Finanziario del gruppo.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.