×
1 512
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Learning Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
SOBA SRL LABELON EXPERIENCE BEACH CLUB
Responsabile Amministrativo Contabile
Tempo Indeterminato · BACOLI
OTB SPA
Corporate Tax Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Financial Reporting Coordinator
Tempo Indeterminato ·
BALDININI SRL
Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · SAN MAURO PASCOLI
THUN SPA
Area Manager Wholesales Province di fr, te, lt, aq, ri
Tempo Indeterminato · FROSINONE
MANTERO SETA
Junior Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · GRANDATE
FOURCORNERS
Retail Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
G COMMERCE EUROPE S.P.A.
Emea Emarketing & Analytics Specialist
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
HR Training & Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
Stock Operations Manager - Boutique Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
IT Manager
Tempo Indeterminato · PADOVA
FOURCORNERS
Earned & Owned Media Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CLAUDIE PIERLOT ITALIE
Area Manager Italy - Permanent Contract H/F
Tempo Indeterminato · MILAN
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Toscana Settore Fashion
Tempo Indeterminato · FIRENZE
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Fashion Puglia
Tempo Indeterminato · BARI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
Rsponsabile Modelleria e Industrializzazione Tomaie Sneakers e Mocassino
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
LABOR S.P.A
Business Developer - Luxury/Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VALENTINO
IT CRM Specialist
Tempo Indeterminato · VALDAGNO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
j&w, Licenses And Décor Digital Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Centro- Nord Est
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
Pubblicità

Shiseido torna in rosso

Di
AFP
Pubblicato il
today 5 ago 2014
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il gruppo giapponese di cosmetici Shiseido ha annunciato di essere tornato in rosso nel primo trimestre dell'anno fiscale 2014-2015 a causa di un incremento delle imposte, ma ha anche comunicato di aver mantenuto le sue previsioni annuali.


Fra il 1° aprile e il 30 giugno, il marchio nipponico ha accusato una perdita netta di 1,7 miliardi di yen (12,9 milioni di euro), mentre l'anno precedente era tornato a generare un utile, per la cifra di 2,7 miliardi di yen.

Nello stesso tempo, il suo utile operativo si è sciolto come neve al sole (-80,2%), precipitando a 1,36 miliardi di yen, contro i 6,9 miliardi del primo trimestre 2013-2014. Una controprestazione che il gruppo spiega con "l'aumento delle spese per il personale relative al pagamento di premi più elevati".

Il suo fatturato realizza comunque una piccola progressione, del 3,7%, a 168,4 miliardi di yen (1,22 miliardi di euro).

Le vendite di Shiseido in Giappone, dove il gruppo realizza circa la metà del proprio fatturato, sono precipitate in aprile, giusto dopo che il governo ha aumentato una tassa sui consumi (passata dal 5 all'8%). Subito dopo le vendite si sono però riprese, anche se al termine del periodo sono risultate in calo del 3,2%.

Nelle altre regioni sono invece cresciute ovunque (+5,3% nelle Americhe, +10,6% in Europa), trascinate dai prodotti di bellezza del marchio Nars, mentre in Asia (+15,2%) i cinesi hanno mostrato di apprezzare maggiormente il brand Aupres.

Per l'esercizio completo, che sarà concluso il 31 marzo 2015, Shiseido punta sempre a ottenere un utile netto di 38 miliardi di yen, vale a dire il 45% in più in un anno. Il suo utile operativo potrebbe però diminuire del 15%, a 42 miliardi di yen, mentre il suo fatturato dovrebbe calare di un altro 2,4%, arrivando a 780 miliardi di yen.

I ricavi del gruppo potrebbero soffrire a causa di molti fattori, in primo luogo della vendita dei marchi francesi Decléor e Carita al gruppo, anch'esso francese, L'Oréal.

Nel corso dell'esercizio precedente (da aprile 2013 a marzo 2014), Shiseido ha beneficiato del forte deprezzamento dello yen, dopo un'annata 2012-2013 segnata da costi di ristrutturazione importanti sostenuti per la sua controllata statunitense Bare Escentuals.

Versione italiana di Gianluca Bolelli; fonte: AFP

Copyright © 2020 AFP. Tutti i diritti riservati.

Visualizza anche