×
1 418
Fashion Jobs
MICHAEL PAGE ITALIA
Senior Buyer Settore Moda
Tempo Indeterminato · PRATO
MICHAEL PAGE ITALIA
Regional Account Manager Nord Italia Per Realtà di Bigiotteria
Tempo Indeterminato · MILANO
MARTINO MIDALI
Junior Product Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
MARTINO MIDALI
E-Commerce e Retail Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PHILIPP PLEIN
Global CRM Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
BENEPIU' SRL
Produzione -Qualita'
Tempo Indeterminato · CARPI
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Agile Delivery Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Italia e Svizzera - Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
AMINA MUADDI
Product Manager Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
AFP
Pubblicato il
27 apr 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Shiseido, in fase di riorganizzazione, comunica risultati annui contrastanti

Di
AFP
Pubblicato il
27 apr 2015

Il produttore giapponese di cosmetici Shiseido ha annunciato lunedì di aver ottenuto performance economiche contrastanti nell'anno fiscale 2014-2015, con vendite in leggero aumento e un crollo della redditività, ma spera di porre rimedio alla situazione attraverso delle riorganizzazioni.

Shiseido


Tra il 1° aprile 2014 e il 31 marzo 2015, il suo fatturato è cresciuto del 2,1%, a 777 miliardi di yen (5,9 miliardi di euro), in linea con le sue stime.

In Giappone, le vendite di Shiseido hanno ceduto il 3,1%, a 365 miliardi di yen, a causa di un contraccolpo successivo all'aumento di una tassa locale sui consumi adottato proprio un anno fa, che ha colpito con forza la terza economia mondiale.

All'estero, le vendite sono aumentate timidamente, dello 0,9% calcolandole in monete locali, ma, una volta convertite in yen, l'incremento è del 7,1%, a seguito l'indebolimento della divisa nipponica.

L'utile operativo è invece sceso del 44,4%, a 27,6 miliardi di yen (212 milioni di euro).

Il gruppo menziona, per spiegare il tutto, i bonus pagati al personale in Giappone, delle spese per il marketing più elevate all'estero, dei costi legati alla ottimizzazione degli stock in Cina e ancora vari problemi logistici riscontrati negli Stati Uniti.

L'utile netto è comunque cresciuto del 28,8%, a 33,7 miliardi di yen (260 milioni di euro), prestazione che si spiega con il rendimento eccezionale derivante dalla cessione al gruppo francese L'Oréal dei marchi Decléor e Carita.

Escludendo questo guadagno eccezionale, il dato precipiterebbe a un -63,7% in un anno, a 10 miliardi di yen, tra aprile e dicembre 2015, ha avvertito Shiseido.

Lo specialista del make up e delle creme di bellezza ha cambiato riferimento per il suo anno fiscale, che ora non sarà più calcolato da aprile a marzo, ma fissato sull'anno civile di calendario. L'esercizio in corso sarà dunque accorciato a nove mesi.

A parte l'utile netto, altri risultati sono attesi in miglioramento: le entrate dovrebbero infatti aumentare del 7,8%, a 730 miliardi di yen (5,6 miliardi di euro al tasso di cambio utilizzato dal gruppo), e l'utile operativo crescere del 31,9%, a 28 miliardi.

Shiseido anticipa una ripresa in Giappone dopo le difficoltà di questi ultimi mesi, in particolare attraverso l'attività online.

Al di fuori dell'Arcipelago, le condizioni dovrebbero rimanere favorevoli negli USA e soprattutto in Cina, nazione che costituisce una priorità per il gruppo nipponico.

Shiseido intende accelerare le riforme per raggiungere nel 2017 un fatturato annuo di almeno 900 miliardi di yen e un utile operativo da 50 a 60 miliardi di yen.

Il gruppo dice di volersi concentrare su alcuni marchi portanti, annunciando poi "una nuova organizzazione per marchi e regioni" e un maggiore sforzo di ricerca e sviluppo.

Versione italiana di Gianluca Bolelli; fonte: AFP

Copyright © 2023 AFP. Tutti i diritti riservati.