×
1 557
Fashion Jobs
FOURCORNERS
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Compliance And Testing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
ww Distribution Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Project Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
EDAS
Responsabile Amministrativo/a
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Digital Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
MANPOWER PROFESSIONAL
Expansion Manager Franchising
Tempo Indeterminato · CESENA
VIVIENNE WESTWOOD SRL
Purchasing And Procurement Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
JIL SANDER SPA
IT Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Product Manager Maglieria
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Milano
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
ANONIMA
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
Pubblicità
Pubblicato il
12 giu 2015
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Septwolves, colosso del menswear cinese, sceglie l'Italia per il lancio internazionale

Pubblicato il
12 giu 2015

Septwolves arriva in Italia. Il terzo gruppo di abbigliamento più grande della Cina approda a Firenze, a Pitti Uomo, per poi confluire a Milano al fine di incontrare la stampa economico-finanziaria e i rappresentanti dell’imprenditoria e delle istituzioni italiane.

Septwolves, PE 2016


La Fujian Septwolves Industrial Co., colosso di Fujian che fattura 450 milioni di euro (3,5 miliardi di RenMinBi), taglierà il nastro del CCUP China Corporate United Pavilion, uno dei tre padiglioni cinesi ad EXPO, nella persona del suo presidente, Zhou Shaoxiong.

Septwolves è infatti il brand creato dalla Fujian Septwolves Industrial Co., ed è assurto a simbolo del menswear cosmopolita creato in Cina con la direzione artistica europea. Un mondo che apre i battenti in Fortezza da Basso, all’interno della nuova location di "Gazzetta dello Sport". Un primo appuntamento con la moda, cui seguirà, la sera del 21 giugno a Milano, la sfilata di Septwolves nell'edificio dell’ex Ansaldo, in Via Tortona, all’angolo con Via Bergognone, in piena Milano Moda Uomo, con un impatto scenografico forte e rispondente all’identità del brand.
 

Rendering dell'evento Septwolves  

4.000 negozi in Cina fra store diretti e in franchising, linee di abbigliamento maschile pluripremiate e divenute un vero must have nella Greater China e ad Hong Kong, ricavi netti per 75 milioni di euro e vendite on line del menswear che sfiorano il 5% del fatturato: questi alcuni dati quantitativi di Septwolves. Che arriva in Italia per raccontare al sistema moda il proprio mondo, nonché per cercare connessioni con il mondo economico e imprenditoriale europeo.

La storia di Septwolves parte nel 1990, anno di fondazione del brand, che oggi possiede tre centri di Ricerca e Sviluppo sparsi tra Shanghai, Tokyo e Hong Kong, nonché un team di designer internazionali guidato da competenze italiane, francesi e britanniche.

Il marchio Septwolves è stato il primo brand di moda ad essere registrato nel Fujian e ha costituito una pietra miliare per la moda cinese: le giacche bicolori che hanno rappresentato la prima generazione di prodotti lanciata sul mercato, sono diventate un imperativo glamour, che ha valso all’azienda l’epiteto di “King of Jackets”. Nel 1993 il marchio era già registrato in 30 Paesi al mondo; nel 1995 partiva il progetto di espansione del retail, con l’intento di dotare i consumatori di una fascia ampia di prodotti.

Septwolves, PE 2016


Dietro un successo che vede ora il marchio dall’effigie del lupo sfilare a Milano Moda Uomo, c’è un gruppo all’avanguardia nella tecnologia, con un parco industriale di prim’ordine, soprattutto impostato sul rispetto degli standard internazionali. "I numerosi riconoscimenti tributati al brand, tra cui l’award di marchio più influente del casualwear in Cina, sono frutto di un percorso industriale e creativo che ha contemperato gli influssi provenienti dal gusto occidentale con la sensibilità asiatica, raggiungendo un mix originale e di impatto e aggiudicandosi il primato di marchio più apprezzato dai giovani cinesi", precisa il comunicato ufficiale.
 
Già nel 2014 l’azienda cinese aveva visitato alcune aziende manifatturiere europee, con l’obiettivo di discutere di aspetti strategici e commerciali al fine di varare partnership operative. Ora, punta a consacrarsi agli occhi del fashion europeo. Un iter che parte dall’Italia, strategica, in termini di immagine e sul piano operativo, nei piani del colosso cinese presieduto dal suo fondatore, il 49enne Zhou Shaoxiong. La società dal 2004 è quotata (prima del suo settore) alla Borsa cinese di Shenzen.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.