×
1 720
Fashion Jobs
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
NALI ACCESSORI
Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · NAPOLI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Business Developer- Interior Design Lusso
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Rtw ww
Tempo Indeterminato · VICENZA
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Denim
Tempo Indeterminato · VICENZA
CONFIDENZIALE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · TORINO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Buyer Accessori di Produzione e Lavorazioni
Tempo Indeterminato · PADOVA
CMP CONSULTING
E-Commerce Specialist - Korean Speaking
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · COMO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Showroom Manager Arredamento Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
Sales Area Manager, Emerging Markets - Luxury Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
AZIENDA DI CALZATURE
Application Specialist
Tempo Indeterminato · SAN MAURO PASCOLI
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
DIESEL
Europe Head of E-Commerce
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Concessions
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
District Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Area Manager Nord Italia
Tempo Indeterminato · ITALIA
FORPEN
Fisso
Tempo Indeterminato · SAONARA
THUN SPA
Analytics Junior Consultant
Tempo Indeterminato · MANTOVA
THUN SPA
Analytics Senior Consultant
Tempo Indeterminato · MANTOVA
CONFIDENZIALE
Area Manager - Est Europa
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Pubblicato il
19 giu 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Scervino incanta Firenze da Forte Belvedere

Pubblicato il
19 giu 2014

In occasione di Firenze Hometown of Fashion (Pitti Immagine Uomo 86) Ermanno Scervino celebra i 60 anni del Centro di Firenze per la Moda Italiana, presentando a Forte Belvedere la prima Collezione no season Uomo e Donna.

Foto: Ansa


Quattro ambienti, venti modelli e una selezione di look donna raccontano un'inedita, libera e dissacrante interpretazione della Sala Bianca, luogo storico della Moda Italiana resa celebre da Giovanni Battista Giorgini, pioniere del Made in Italy.

Ermanno Scervino fissa un istante, un'immagine onirica: le sue creazioni diventano un tableau vivant che dalla terrazza panoramica di Forte Belvedere ha come scenografia la bellezza di Firenze. Abiti eterei, demi-couture, per la Donna celebrano il più alto know-how della Maison. Per l’Uomo, invece creazioni di ispirazione street, ma sofisticati, di ricerca nei materiali e innovativi nelle lavorazioni.

I modelli di Scervino sotto il cielo di Firenze


Giovane, rock e street, così lo stilista declina il bianco e le sue gradazioni: dall' off white all'avorio e al calce, con interventi di écru, grigi e dettagli di pelle argento. Pensata per giovani globetrotter - dalle metropoli della West Coast alle vie più cool dello shopping Europeo e Asiatico - la prima collezione no season presenta venti look Uomo.

Il tema militare, con parka, t-shirt e caban dalla vestibilità over, si alterna al total white sartoriale, allo sportswear nei toni del grigio e del calce. Lino, canvas, cachemire, pelle e tessuti tecnici impreziositi da intarsi, spalmature, lavaggi stone-washed. Ai piedi, sneakers e stringate rigorosamente bianche. Completano la collezione gli speciali abiti Donna in organza e tulle. La Maison annuncia che la capsule sarà acquistabile anche nella boutique online, al suo debutto nell'Estate 2014.

Il Forte Belvedere


"Il mio Rinascimento è rock. Questa capsule è per i giovani, il futuro della moda”. E prosegue: "Presentare le mie creazioni a Firenze è sempre emozionante. Ringrazio in particolare Stefano Ricci, Presidente del Centro di Firenze per la Moda Italiana, il Viceministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, e ovviamente Raffaello Napoleone, Amministratore Delegato di Pitti Immagine: grazie alla loro sensibilità e al loro impegno, la città può tornare ad avere un ruolo da protagonista Internazionale nella Moda insieme a Milano" E conclude: "Il mio tributo alla Sala Bianca non è nostalgico, guarda al futuro, nella speranza che tutti gli stilisti Italiani si uniscano coralmente nella promozione del Made in Italy nel Mondo".

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.