×
1 261
Fashion Jobs
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
ELISABETTA FRANCHI
Digital Marketing Manager
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
FOURCORNERS
Area Manager - Centro Italia
Tempo Indeterminato · ROMA
FOURCORNERS
Direttore Commerciale ww Borse
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
THE ROW
Women's And Men's Footwear Technician
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MALIPARMI
Responsabile Ufficio Tecnico
Tempo Indeterminato · ALBIGNASEGO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager
Tempo Indeterminato · MONZA
FOURCORNERS
Sample & Production Planning & Innovation Director
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Production Planner Coordinator
Tempo Indeterminato · PADOVA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
IZIWORK
Area Manager - Abbigliamento Donna
Tempo Indeterminato · REGGIO EMILIA
ANONIMA
Pricing & Costing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Reuters
Pubblicato il
21 apr 2016
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Salvatore Ferragamo: per il 2016 focus sulla redditività

Di
Reuters
Pubblicato il
21 apr 2016

"Il 2016 avrà un andamento simile al 2015, con volatilità dei cambi e problemi geopolitici, e l'attenzione di Ferragamo resterà focalizzata sull'incremento della redditività". Lo ha detto l'AD del gruppo del lusso Michele Norsa, al termine dell'assemblea dei soci.

La boutique Ferragamo di Vienna


Durante l'assemblea Norsa ha citato il Messico e l'Australia come i mercati che "nel primo trimestre hanno registrato una crescita importante". Il Messico "è il principale mercato del lusso dell'America Latina, continua a crescere anche perché accoglie grandi flussi turistici. L'Australia accoglie soprattutto i turisti cinesi. Sono mercati che continuano a crescere a doppia cifra", ha aggiunto l'AD al termine dell'assemblea. A proposito di Hong Kong, invece, Norsa ha detto che a causa "delle difficoltà del turismo e dei problemi politici non sta più crescendo, ma rimane una piazza importante per il lusso".

Nel 2016 il Gruppo Salvatore Ferragamo pensa di continuare ad aprire punti vendita in "un numero simile a quello dello scorso anno", quando ne furono aperti 18, "tra nuove aperture e ristrutturazioni".

Norsa ha detto che "le vendite online continuano a crescere, soprattutto negli USA e in Gran Bretagna, dove le vendite online rappresentano una quota significativa del retail". Perciò il gruppo potenzierà questo strumento "anche in Asia, dove però l'espansione richiede un tempo più lungo anche per questioni burocratiche".

A proposito del mercato europeo, Norsa ha ricordato l'impatto sul turismo dei timori sul terrorismo ma, ha sottolineato, l'Italia continua a dare segnali positivi: "In Europa i flussi turistici subiscono l'influsso delle tensioni sociali provocate dalla paura per il terrorismo. Si tratta di una situazione temporanea. In Italia, però, città come Milano e Firenze mostrano comunque dinamiche interessanti e potrebbero avere un andamento simile all'anno scorso quando sono cresciute dell'11%, anche se è molto difficile fare previsioni in questo momento".

Nessuna novità in vista sul fronte dell'azionariato con Ferruccio Ferragamo, che ha detto "siamo innamorati dell'azienda".

Inoltre sono previsti premi in azioni a manager e amministratori esecutivi come incentivo di medio-lungo periodo. Potranno ricevere gratuitamente un massimo di 600 mila azioni ordinarie della società, se raggiungeranno determinati obiettivi di performance.

Questo il succo del piano "Stock Grant 2016-2020", approvato dall'assemblea degli azionisti e articolato in due cicli. Le azioni costeranno 0,10 centesimi l'una. Per rendere possibile la creazione del piano, c'è stato un aumento gratuito del capitale sociale di 60 mila euro, che corrispondono al valore delle azioni messe a disposizione (600 mila). I due cicli coincidono con il termine dei trienni 2016-2018 e 2017-2019.

© Thomson Reuters 2022 All rights reserved.