×
1 388
Fashion Jobs
PRAXI
Senior HR Controller
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PRONOVIAS GROUP
Junior IT Assistant
Tempo Indeterminato · CUNEO
EXPERIS S.R.L.
Responsabile Commerciale
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SASHA 2017 SRL
Gerente - Persona by Marina Rinaldi
Tempo Indeterminato · MILANO
HANG LOOSE SRL
Direttore Commerciale
Tempo Indeterminato · CASALE MONFERRATO
MIROGLIO FASHION SRL
Senior E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Digital Campaign Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LA DOUBLEJ
Junior Sales Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
District Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Product Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Taglio
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Centro Italia
Tempo Indeterminato · PESCARA
FOURCORNERS
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Account Manager Triveneto
Tempo Indeterminato · VICENZA
RETAIL SEARCH SRL
HR Admin & Payroll
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Senior Buyer - Fashion (Provincia Padova)
Tempo Indeterminato · PADOVA
OTB SPA
E-Commerce Accounting Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
MIA BAG
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Sap Successfactors Hcm Solutions Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
OTB SPA
Category Buyer
Tempo Indeterminato · BREGANZE
STELLA MCCARTNEY
Health, Safety & Environment Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità

Roberto Cavalli ha perso 26 milioni di euro nel 2016

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 14 apr 2017
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Roberto Cavalli ha reso noto di aver registrato una perdita nell’ordine dei 26 milioni di euro nel 2016. Si tratta di un rovescio veramente importante, ma la firma fiorentina ha precisato che le sue vendite dirette si sono stabilizzate nei primi mesi dell’anno in corso, grazie agli sforzi compiuti per riorganizzarsi. Nondimeno, il fatturato è diminuito del 13,6%, a 155,2 milioni di euro, nel 2016.

Roberto Cavalli - Primavera-Estate 2017 - Abbigliamento Donna - Milano - © PixelFormula


Nel corso di un’annata 2016 difficile per la griffe, Roberto Cavalli ha licenziato 200 dipendenti in ottobre, su un totale di 672. Lo stesso mese ha licenziato il suo energico stilista Peter Dundas, perché il suo stile hippy-chic non è riuscito ad imporsi. Questa ristrutturazione ha chiaramente avuto un impatto sulla performance finanziaria della società, che non ha ancora nominato un successore del designer scandinavo.
 
Roberto Cavalli ha aggiunto in un comunicato che i costi sostenuti per la ristrutturazione hanno contribuito a generare una perdita netta di 55 milioni di euro, e un Ebitda (l’utile al lordo di interessi, imposte e ammortamenti) negativo per 26 milioni di euro.

Comunque, l’AD Gian Giacomo Ferraris, è ottimista per il futuro: “Questi risultati sono conformi alle previsioni e non sono una sorpresa. Su questa base, in soli due mesi abbiamo lanciato un piano di riorganizzazione e riqualificazione che sta già producendo i primi risultati. Le vendite dirette di Roberto Cavalli si sono già stabilizzate, e infatti cominciamo a vedere una crescita nel primo trimestre di quest’anno”.
 
Dirigente molto rispettato nell’universo del lusso, approdato in Roberto Cavalli dopo aver giocato un ruolo fondamentale nella ripresa di Versace, Gian Giacomo Ferraris è entrato a far parte del marchio toscano nell’agosto del 2016.
 
“Sappiamo che c’è ancora una lunga strada da percorrere, ma abbiamo ragioni valide per alimentare il nostro cauto ottimismo. In primo luogo, una posizione finanziaria netta positiva di oltre 20 milioni di euro, e poi un valore netto di oltre 210 milioni di euro. Abbiamo messo insieme un nuovo team di gestione di prima scelta. E infine, abbiamo cominciato a internalizzare delle linee potenzialmente importanti, come Roberto Cavalli Uomo, Junior, Intimo e Beachwear”, ha dichiarato l’Amministratore Delegato.
 
Ancora nessuna novità invece per l'assunzione più importante: un nuovo direttore creativo. Tuttavia, Roberto Cavalli, oggetto di una completa revisione interna da quando il fondo di private equity italiano Clessidra l'ha comprato nell’aprile del 2015, ha confermato un ritorno alla redditività nel 2018.
 
Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.