×
1 659
Fashion Jobs
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Addetto/a Lavorazioni Intermedie
Tempo Indeterminato ·
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Coordinatore di Magazzino - Department Store
Tempo Indeterminato · PALERMO
PARIS TEXAS
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MONZA
VICE VERSA SRL
Wholesale Area Manager For Local And Int. Markets
Tempo Indeterminato · MILANO
MANPOWER SRL
Business Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Media Strategist, Native Content & Affiliates
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Responsabile Sviluppo Franchising - Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Talent Acquisition Partner
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager- Russian Speaker
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Retail Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
International Wholesale Manager - Fragrances
Tempo Indeterminato · LUCCA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Emea CRM Coordinator & Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FENICIA SPA
Responsabile Acquisti Donna (Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
General Accounting Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Pubblicato il
17 set 2017
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Richemont: crescita delle vendite del 10% nei primi 5 mesi grazie all’Asia-Pacifico

Pubblicato il
17 set 2017

Il gruppo elvetico Richemont, numero due mondiale del lusso, ha visto aumentare del 10%, le proprie vendite nei primi 5 mesi d’esercizio, trainate da una netta crescita in Asia-Pacifico. Lo ha annunciato lo stesso gruppo poco prima che si svolgesse la sua assemblea generale a Ginevra.

L'euro forte ha pesato sulla crescita del gruppo svizzero nel Vecchio Continente - jaeger-lecoultre.com


Nel periodo da aprile a fine agosto, le vendite nella regione Pacifico sono aumentate del 22%, registrando una crescita in doppia cifra soprattutto in Cina e a Hong Kong, due mercati chiave della regione, ha indicato il gruppo ginevrino in un comunicato, sottolineando che la base comparativa era favorevole, ma senza specificare l’ammontare delle sue vendite.
 
L'anno scorso il gruppo proprietario in particolare dei marchi Piaget, IWC e Vacheron Constantin, aveva proceduto ad importanti riacquisti di scorte presso vari dettaglianti per riprendere i modelli che faticavano ad essere venduti a causa della crisi dell'orologeria in Asia e fare così spazio alle nuove collezioni.

Per contro, le vendite in Europa sono aumentate solamente del 3%, in ragione soprattutto della ripresa di valore dell’euro, che ha pesato sul potere d’acquisto dei turisti. Tuttavia, nel Regno Unito le vendite hanno mostrato una crescita in doppia cifra, ha precisato Richemont, sottolineando che in quel caso i tassi di cambio hanno giocato un ruolo a suo favore.
 
Le vendite nella zona Americhe sono invece aumentate del 9%, contro l’incremento del 6% in Giappone. In Medio Oriente, esse sono cresciute solo dell’1%, bloccate dalle incertezze geopolitiche nella regione.
 
Richemont, il gruppo proprietario delle aziende di gioielleria Cartier e Van Cleef & Arpels, in settembre comunica sempre l’evoluzione delle sue vendite nei primi 5 mesi d’esercizio senza fornire cifre dettagliate, per dare agli azionisti una panoramica delle tendenze in vista della sua assemblea generale annuale.
 
Le vendite nei primi 5 mesi dell’esercizio scalato 2017-18 di Richemont sono aumentate del 12% esclusi gli effetti dei cambi. Escludendo i riacquisti di stock, esse sono progredite del 7% a cambi costanti.
 
Versione italiana di Gianluca Bolelli; fonte: AFP

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.