×
1 817
Fashion Jobs
CI MODA SRL/COMPAGNIA ITALIANA
Resp. Amministrativo
Tempo Indeterminato · GUIDONIA MONTECELIO
CONFIDENZIALE
Regional Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
Pubblicato il
29 mar 2010
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Richemont: cambiamenti ai piani alti

Pubblicato il
29 mar 2010

29 mar 2010 – Cambiamenti nella direzione di Richemont. Il gruppo del lusso, numero due mondiale dietro LVMH, aveva già annunciato nel novembre scorso che il suo presidente Johann Rupert aveva deciso di prendere in mano le redini delle operazioni a partire dal primo aprile 2010, e che Norbert Platt avrebbe lasciato il gruppo per ragioni di salute (pur rimanendo membro non esecutivo del consiglio d'amministrazione).

Quest'ultimo ha reso noto che il suo direttore finanziario Richard Lepeu, diventerà Deputy Chief Executive Officer; nell'ambito di questa carica, affiancherà in queste funzioni lo stesso Johann Rupert. Johann Rupert ha cominciato a lavorare in una filiale Cartier nel 1979, per poi diventarne direttore generale nel 1995. E' passato alla direzione del gruppo nel 2001, prima di acquisirne la direzione finanziaria nel 2004.

Gary Saage, che ha già occupato diverse cariche all'interno del gruppo Richemont, dal 2010 succederà a Richard Lepeu. Alain Dominique Perrin e Franco Cologni termineranno a fine marzo le loro funzioni esecutive all'interno del gruppo, ma resteranno membri non esecutivi del consiglio d'amministrazione.

Secondo le sue ultime previsioni, Richemont stima che i suoi risultati continueranno ad essere condizionati dalla debolezza del dollaro e dello yen. Johann Rupert si prepara così a dover far fronte al peggio, puntando sull'incremento della presenza del gruppo sul continente asiatico. Richemont aprirà infatti nuovi negozi in Cina, i quali dovranno compensare le chiusure di boutique sui mercati più sviluppati.

Il gruppo ha fatto registrare un aumento inatteso delle sue vendite nel terzo trimestre scalato (terminato il 31 dicembre), mentre gli orologi e i gioielli si sono venduti meglio negli Stati Uniti. Rimane il fatto che la crisi ha duramente colpito il settore e che le esportazioni di orologi svizzeri hanno accusato un calo del 22%, vale a dire la diminuzione più marcata dal 1932.

Versione italiana di Gianluca Bolelli; fonte: Les Echos

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Tags :
Altro
Nomine