×
1 335
Fashion Jobs
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Italia Wholesale – Responsabile Showroom
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
14 mag 2017
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Richemont: cala del 46% l’utile netto annuo

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
14 mag 2017

Il gruppo svizzero Richemont, il numero due mondiale del settore del lusso, ha rivelato di aver ottenuto un utile netto al di sotto delle attese lo scorso esercizio. Il dato è infatti calato del 46%, a 1,2 miliardi di euro, in un contesto difficile per l’orologeria.

L'universo dell'orologeria continua ad essere in difficoltà - Baume et Mercier


Nell’esercizio scalato 2016-2017 (chiuso a fine marzo), il gruppo con sede a Ginevra ha visto diminuire il fatturato del 4%, a 10,6 miliardi di euro, ha indicato in un comunicato.
 
Il calo dei ricavi si limita al 2% una volta escluso l’impatto del riacquisto degli stock, ha precisato il gruppo, che aveva effettuato degli ampi riacquisti di rimanenze di orologi per ritirare dagli scaffali i modelli che faticavano ad essere smaltiti e fare così posto a nuove collezioni.

Gli analisti interpellati dall’agenzia svizzera AWP puntavano in media su un utile netto di 1,3 miliardi, per 10,7 miliardi di ricavi.
 
L'anno precedente, gli utili del gruppo erano stati incrementati da un guadagno eccezionale di 639 milioni di euro registrato dopo la fusione della sua piattaforma di vendite online Net-A-Porter con l’italiana Yoox.
 
Nell’annata appena conclusa, le vendite di gioielli sono diminuite del 2%, a 5,9 miliardi di euro, ha indicato il gruppo proprietario dei marchi Cartier e Van Cleef & Arpels, mentre le vendite della sua divisione degli orologi, che comprende in particolare IWC, Piaget e Jaeger-LeCoultre, sono scese dell’11%.
 
Le altre attività di Richemont, che includono in particolare le stilografiche Montblanc e le borse Lancel, sono cresciute del 2%, a 1,8 miliardi.
 
Per l'anno ppena terminato, il Consiglio di Amministrazione proporrà un dividendo di 1,80 franchi svizzeri per azione, +6% rispetto all’anno precedente.
 
L’orologeria elvetica, che per lungo tempo è sembrata poter ignorare la crisi, ha invece appena attraversato due anni difficili. Nel 2016, le esportazioni di tutti i fabbricanti svizzeri di orologi sono diminuite del 9,9%, dopo essersi già contratte del 3,3% nel 2015.
 
Versione italiana di gianluca Bolelli; fonte: AFP

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.