×
1 427
Fashion Jobs
MICHAEL PAGE ITALIA
Senior Buyer Settore Moda
Tempo Indeterminato · PRATO
MICHAEL PAGE ITALIA
Regional Account Manager Nord Italia Per Realtà di Bigiotteria
Tempo Indeterminato · MILANO
MARTINO MIDALI
Junior Product Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
MARTINO MIDALI
E-Commerce e Retail Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PHILIPP PLEIN
Global CRM Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
BENEPIU' SRL
Produzione -Qualita'
Tempo Indeterminato · CARPI
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Agile Delivery Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Italia e Svizzera - Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
AMINA MUADDI
Product Manager Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
26 feb 2011
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Redwood si fa da parte, sostituito da un altro brand

Pubblicato il
26 feb 2011

"Non ci credo più", ecco come Christian Cavanna ha chiosato a proposito del destino del marchio Redwood. Dopo il suo acquisto della società che sfruttava la licenza del brand nel giugno 2010, questo ex industriale tessile aveva tentato di rimettere in moto il marchio, ma alla fine ha dovuto desistere dopo pochi mesi. "Tra far ripartire una storia da zero, con un passivo di bilancio, e lanciare una nuova avventura, ho scelto!", spiega Christian Cavanna.

Redwood
Il logo scelto da Christian Cavanna per il suo nuovo brand

"Il marchio è, per così dire, morto”, dice Cavanna “sia fra i dettaglianti, a causa delle mancanze nelle consegne, che presso il pubblico, il quale ha ormai associato Redwood alle liquidazioni in boutique". Altro ostacolo ai suoi occhi, le due denominazioni Redwood e RWD. L'imprenditore ha sempre preferito il primo nome storico, ma non poteva sfruttarlo che in Francia.

Anche se Cavanna ha rinunciato a titolo personale, non sappiamo ancora cosa accadrà alla licenza, sempre di proprietà di Norbert Medus e Ariel Petrossian, i fondatori del brand. Si possono prevedere due scenari: la licenza può essere sospesa, per essere poi riavviata in un secondo momento, oppure trovare un nuovo gestore. Nel frattempo, le vecchie boutique Redwood (di Parigi, Tours, Rouen, Niort e Le Havre) stanno chiudendo per poi rinascere sotto un'altra insegna: Different Character.

Christian Cavanna, insieme ai 25 dipendenti che ha mantenuto dopo l'acquisto, sta infatti lanciando questo nuovo marchio streetwear, dotato di linee sia maschili che femminili. Different Character vuole essere un brand creativo ed accessibile, con una parte di offerte denim. Il dirigente e solo azionista si avvale per ora delle reti già costituite quando era proprietario di fabbriche produttive in Maghreb, ultima propaggine dei suoi tanti anni di esperienza nella confezione di denim in Tunisia. Cavanna possiede ancora delle quote azionarie di queste industrie, fatto che lo avvantaggia, visto che gli permette di far produrre una parte delle collezioni da suo nipote.

Collezioni che sono pronte e che aspettano solamente di trovare una boutique che le ospiti. La boutique test parigina, che si trova in rue de Charonne, aprirà alla fine del mese di marzo e le altre quattro seguiranno poco dopo. All'interno, il concept sviluppato in rue de Charonne si basa su un arredamento realizzato da vari artisti, per meglio caratterizzare il luogo come facente parte di un segmento creativo e street.

La strategia scelta per Different Character si concentra sulle insegne in proprio. Una sesta boutique, in un altro quartiere parigino, è in progetto per la fine dell'anno. L’obiettivo è quello di creare un parco di una ventina di negozi negli anni a venire. La distribuzione nei multimarca d'altro canto è studiata per l’export, da realizzare tramite eventuali distributori.

Di Anaïs Lerévérend (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.