×
1 639
Fashion Jobs
PINKO
HR Cost Controller & Hris
Tempo Indeterminato · FIDENZA
BETTY BLUE S.P.A.
Impiegato/a Back Office Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHAEL PAGE ITALIA
Merchandising Manager - Abbigliamento e Calzature - Padova
Tempo Indeterminato ·
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Export Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · TREVISO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Watches & Jewellery Marketing & Communication Director
Tempo Indeterminato · MILANO
AMINA MUADDI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Responsabile Avanzamento Campionario
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Leather Goods Merchandising Senior Manager
Tempo Indeterminato ·
DELL'OGLIO
HR Generalist
Tempo Indeterminato · PALERMO
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
C.P. COMPANY
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
Area Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Specialista Amministrazione Del Personale
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Allestimenti Visual - Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Learning And Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta People Engagement And Employer Branding Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Allocatore
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
29 ago 2017
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Ralph Lauren: netto calo delle vendite nel primo trimestre

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
29 ago 2017

Per Patrice Louvet, il nuovo boss di Ralph Lauren che ha sostituito Stefan Larsson in maggio, la sfida è molto importante. L’ex dirigente di Procter & Gamble dovrà continuare l'attuazione del piano “Way Forward”, che modifica in profondità il modo di funzionare del gruppo statunitense.

Ralph Lauren continua a modificare il proprio modello economico - Ralph Lauren


Infatti, anche se si tratta di risultati migliori del previsto, il colosso statunitense continua a far fatica. Nel primo trimestre, chiuso il 1° luglio, mostra una contrazione di fatturato del 13% in dollari (-12% a cambi costanti), a 1,3 miliardi di dollari. In America del Nord, il calo è del 17% rispetto allo stesso periodo dell’anno passato, con 710 milioni di dollari. In Europa il ribasso è del 14%, a 323 milioni di dollari. In particolare, il gruppo statunitense vede le vendite nei suoi negozi (a cambi e perimetro costanti) diminuire dell’8% e le vendite nell’e-commerce contrarsi del 5%. Infine, in Asia, il calo è dell’1%, a 209 milioni di dollari.
 
In compenso, gli effetti del suo piano di razionalizzazione si fanno sentire sui margini. Il gruppo annuncia così una progressione di 210 punti base del margine lordo, che passa al 63,2%, in particolare grazie al minor numero di prodotti in saldo. Alla fine, il gruppo mostra un utile operativo di 90 milioni di dollari nel trimestre, mentre l’anno passato la sua perdita operativa (legata al piano di ristrutturazione) era stata di 31 milioni.

Il suo utile netto del trimestre è di quasi 60 milioni, contro la perdita di oltre 22 milioni registrata un anno prima.
 
Fra le notizie positive, il gruppo annuncia in particolare una riduzione del 31% delle proprie scorte, e una riduzione del 20% del numero di articoli prodotti.
 
Sulla totalità dell’esercizio 2017-2018, Ralph Lauren spiega di attendersi un calo delle vendite tra l’8% e il 9% e di puntare a un utile operativo compreso tra il 9% e il 10,5%.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.