×
1 497
Fashion Jobs
SIDLER SA
Collection Merchandising Manager Kids / Fashion Brand / Stabio
Tempo Indeterminato · STABIO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Prodotto & Coordinamento Fornitori
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
Area Manager Outlet Europa - Fashion & Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Sistemi Informativi
Tempo Indeterminato · VIGEVANO
JENNIFER TATTANELLI
Responsabile Ufficio Prodotto
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Shoes Costing Specialist
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · TORINO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · GENOVA
CONFIDENZIALE
Sales Account Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Responsabile Produzione e Avanzamento Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Export Manager Usa
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
PAUL&SHARK
Area Manager Outlet - Centro Sud
Tempo Indeterminato · VARESE
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
Pubblicato il
29 nov 2012
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

PVH Corp: vendite in calo, redditività in grande crescita

Pubblicato il
29 nov 2012

Visto l'esaltante periodo di sviluppo che il gruppo PVH Corp sta vivendo da molti trimestri, è quasi da considerarsi un avvenimento il fatto che il suo fatturato sia calato dell'1% nel terzo trimestre, chiuso a fine ottobre. Il colosso statunitense, casa madre di Tommy Hilfiger e Calvin Klein, motiva il tutto con i tassi di cambio sfavorevoli e la fine della sua attività di vendita all'ingrosso per lo sportswear di Timberland, oltre che con la chiusura di Izod women. Il gruppo valuta che, senza queste due concause, avrebbe ottenuto una crescita di fatturato del 4%. Ad ogni modo, il suo fatturato del trimestre è stato di 1,642 miliardi di dollari USA.

Il settore 'Heritage Brands' rimane il più grande generatore di ricavi del gruppo. Immagine: Heritage Brands.

Dal canto suo, Tommy Hilfiger International, con 448 milioni di dollari, ha accusato un calo di più del 4%. Prima degli sfavorevoli tassi di cambio, la crescita sarebbe in effetti dell'8% rispetto allo stesso periodo del 2011. Elemento di forza: l’attività dei negozi in Europa registra una progressione del 14% delle vendite a perimetro comparabile. In compenso, il marchio ammette di avere delle difficoltà sul mercato giapponese.

Tommy Hilfiger a livello globale, compresi gli USA e le licenze, ha visto passare il fatturato mondiale da 826 a 833 milioni di dollari. Calvin Klein, invece, è cresciuto da 301 a 320 milioni. La divisione 'Heritage', nonostante la fine di Izod women e della licenza Timberland, resta il suo segmento-faro, con 489 milioni di dollari.

Per quanto riguarda la redditività, il gruppo ha fatto registrare una buona crescita, per un risultato con interessi e imposte che passa da 197 a 237 milioni. Tommy rimane il riferimento in questo ambito. Il suo utile ha raggiunto i 129 milioni, contro i 90 di un anno fa. Calvin Klein ha ottenuto 92 milioni e il settore 'Heritage' cresce di poco, oltrepassando i 47 milioni.

Alla fine, sulla totalità dell'esercizio, PVH punta, senza tener conto dell'incidenza dell'acquisizione di Warnaco, a una progressione di quasi il 2% rispetto ai 5,89 miliardi di dollari dell'anno scorso.

Olivier Guyot (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.