×
1 632
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Media Strategist, Native Content & Affiliates
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Responsabile Sviluppo Franchising - Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Talent Acquisition Partner
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager- Russian Speaker
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Retail Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
International Wholesale Manager - Fragrances
Tempo Indeterminato · LUCCA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Emea CRM Coordinator & Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FENICIA SPA
Responsabile Acquisti Donna (Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
General Accounting Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · TORINO
FOURCORNERS
CRM Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Paid Media Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Wholesale E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
7 mar 2012
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

PVH Corp. riprende la gestione diretta di CK Calvin Klein in Europa

Pubblicato il
7 mar 2012

La strategia di Warnaco, presentata la settimana scorsa, di concentrare il proprio sviluppo su Calvin Klein Jeans e Calvin Klein Underwear appare oggi alquanto logica.


PVH corp riprende a gestire direttamente in Europa CK Calvin Klein. Pubblicità CK Calvin Klein

Il licenziatario di Calvin Klein deve porre le basi per una forte riorganizzazione, ispirata dal cambiamento di strategia del proprietario del brand. PVH Corp. ha infatti annunciato il 5 marzo scorso di riprendere il controllo diretto, a partire dal 2013, del marchio CK Calvin Klein sul mercato europeo, spiegando che “la sua succursale Calvin Klein inc. ha esercitato i suoi diritti per quanto riguarda la ripresa delle licenze attuali concesse a Warnaco per la distribuzione e la vendita dei vestiti e degli accessori CK Calvin Klein e per la gestione dei negozi al dettaglio in Europa”.

Warnaco conserva in compenso le licenze di Calvin Klein Jeans e Calvin Klein Underwear. Per quanto riguarda invece CK Calvin Klein, PVH Corp. intende basarsi sulle ultime operazioni di crescita esterna del gruppo. “L’acquisizione di Tommy Hilfiger nel 2010 da parte di PVH ha stimolato lo sviluppo in Europa di un'eccellente piattaforma operativa e di una straordinaria rete distributiva che si avvale di un'approfondita conoscenza del mercato”, dice Tom Murry, PDG di Calvin Klein. “Noi pensiamo che questa piattaforma, sotto la direzione di Fred Gehring, direttore generale di Tommy Hilfiger e PVH International, coniugata con la potenza del nostro marchio e con la capacità d'innovazione dei team di marketing e di creazione di Calvin Klein, contribuirà ad accelerare la crescita delle nostre attività”.

Nel 2011, Warnaco, che ha già avviato una ristrutturazione per predisporre la conclusione della sua attività per CK Calvin Klein, ha realizzato 628 milioni di dollari di fatturato netto in Europa (grazie ai suoi marchi Calvin Klein, Speedo, Chaps, Olga, e Warner’s).

PVH è quindi molto ambizioso. “Integrando direttamente queste attività nella nostra entità e nella nostra infrastruttura commerciale europea, stimiamo il potenziale di vendita per l'attività di CK Calvin Klein su questo mercato a circa 500 milioni di dollari americani nel corso dei prossimi 5-7 anni”, precisa Fred Gehring.

Secondo il gruppo, nel 2011 CK Calvin Klein, le cui linee sono realizzate dal direttore artistico Kevin Carrigan, ha realizzato 1 miliardo di dollari USA (757 milioni di euro) di vendite, ottenute principalmente in Asia e in Europa. Il brand si avvale di una rete di 17 boutique in Europa, di cui una in proprio a Lilla.

La nuova struttura potrebbe contare su una sede a Milano e sulla piattaforma operativa del gruppo basata ad Amsterdam. Per Calvin Klein, il gruppo si era posto l'obiettivo di superare i 9 miliardi di dollari USA di giro d'affari entro il 2013–2014, contro i 6,5 miliardi del 2010.

Olivier Guyot (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.