×
1 564
Fashion Jobs
DELL'OGLIO
HR Generalist
Tempo Indeterminato · PALERMO
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
C.P. COMPANY
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
Area Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Specialista Amministrazione Del Personale
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Allestimenti Visual - Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Learning And Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta People Engagement And Employer Branding Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Allocatore
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ANONIMO
Responsabile di Magazzino
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Communication Per Noto Brand Del Lusso
Tempo Indeterminato ·
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga IT Project Leader
Tempo Indeterminato ·
SELTIS HUB SRL
Autista Personale di Presidenza
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Media Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
E-Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
FOURCORNERS
Sales Account
Tempo Indeterminato · REGGIO CALABRIA
CONFIDENZIALE
Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
AFP
Pubblicato il
18 feb 2016
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Puma punta sulle sue novità nel 2016, dopo aver sofferto del dollaro forte nel 2015

Di
AFP
Pubblicato il
18 feb 2016

Puma ha annunciato l'intenzione di continuare il suo riorientamento nel 2016, grazie alla proposizione di nuovi prodotti e alla partnership con la star della musica mondiale Rihanna, dopo aver visto i suoi profitti cannibalizzati dal dollaro forte nel 2015.

La collezione Puma by Rihanna presentata a New York.


Per quest'anno, il gruppo tedesco punta ad ottenere una crescita delle vendite fra il 7 e il 10%, ed un utile operativo (Ebit) fra i 115 e i 125 milioni di euro.

"Il rafforzamento del dollaro rispetto a quasi tutte le valute ha avuto un impatto significativo", ha riconosciuto Bjørn Gulden, alla guida del marchio tedesco dal 2013. Tuttavia, "noi pensiamo di essere sulla buona strada (...). Nel 2016, vogliamo far uscire più prodotti sportivi e capitalizzare l'effetto propulsivo degli europei di calcio", ha assicurato il manager in una conferenza stampa alla sede del gruppo, a Herzogenaurach, in Baviera.

Nel 2015, Puma ha visto calare l'utile netto del 42,1% in un anno, a 37,1 milioni di euro. L'utile operativo (Ebit) è diminuito del 24,8%, a 96,3 milioni di euro. In compenso, il brand è riuscito a far crescere le vendite del 14%, a 3,4 miliardi di euro.

Risultati nel complesso conformi alle previsioni degli analisti intervistati dal fornitore di servizi finanziari FactSet.

Inizialmente, Puma voleva riaffilare gli artigli grazie a un riposizionamento più chiaro come marchio sportivo nel 2015. Ma il suo rilancio è stato contrastato dalla forza del dollaro, che si è mangiato i suoi profitti costringendolo in maggio ad abbassare i propri obiettivi finanziari.

Come il resto dell'industria dell'abbigliamento, il produttore di articoli sportivi fa confezionare la maggioranza dei suoi prodotti in Asia, con dei contratti conclusi in dollari. Però realizza una gran parte delle proprie vendite in Paesi la cui moneta nazionale ha visto calare nettamente il proprio valore rispetto al biglietto verde, il che ha liquefatto i margini del gruppo.

Puma è regolarmente oggetto di speculazioni secondo le quali il suo azionista di maggioranza, il gruppo francese Kering, sarebbe tentato di disfarsene, malgrado regolari smentite. Contattato dall'AFP, un portavoce ha rifiutato di commentare il fatto prima della pubblicazione dei risultati annui di Kering venerdì.

Dopo aver consumato ufficialmente il suo divorzio con il "lifestyle", un concept molto dipendente dai trend di moda e che aveva finito per fuorviare il gruppo nel periodo in cui era guidato dall'ex capo Jochen Zeitz, oggi Puma cerca nuovi modi per sedurre le donne.

La cantante delle Barbados Rihanna è da un anno il testimonial mondiale del Felino e venerdì scorso ha presentato la sua prima collezione alla Fashion Week di New York.

Puma proporrà un dividendo di 0,50 euro per azione per il 2015, come lo scorso anno.

Versione italiana di Gianluca Bolelli; fonte: AFP

Copyright © 2021 AFP. Tutti i diritti riservati.

Tags :
Moda
Sport
People