×
1 427
Fashion Jobs
MICHAEL PAGE ITALIA
Senior Buyer Settore Moda
Tempo Indeterminato · PRATO
MICHAEL PAGE ITALIA
Regional Account Manager Nord Italia Per Realtà di Bigiotteria
Tempo Indeterminato · MILANO
MARTINO MIDALI
Junior Product Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
MARTINO MIDALI
E-Commerce e Retail Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PHILIPP PLEIN
Global CRM Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
BENEPIU' SRL
Produzione -Qualita'
Tempo Indeterminato · CARPI
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Agile Delivery Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Italia e Svizzera - Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
AMINA MUADDI
Product Manager Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
13 dic 2012
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Puma: fine di un ciclo e grandi partenze

Pubblicato il
13 dic 2012

Dopo l'addio di Jochen Zeitz, ex leader di Puma, che il 30 novembre ha lasciato il suo incarico di Presidente del CdA del marchio del felino, gli annunci di cambiamenti nella direzione di Puma si stanno rapidamente susseguendo. Ad essere totalmente rivista è l'organizzazione ereditata dal manager che ha risollevato il marchio tedesco negli anni 2000. E con essa, anche l'organigramma.

Reiner Zeis, direttore della catena logistica, lascia Puma dopo 23 anni trascorsi all'interno del gruppo. Foto: Puma.


Ieri, è stato annunciato l'addio di quello che in un certo senso si può definire il suo “pupillo”, Franz Koch, che ha pagato in prima persona i risultati in calo delle ultime stagioni. La nomina di questo trentenne, Direttore Generale da meno di due anni, all'epoca era stata “convalidata” dal gruppo per la sua grande importanza e pienezza di significato, con il ritiro dell'emblematico boss. Franz Koch se ne andrà a fine marzo, come si suol dire, a "lavorare a stretto contatto" con Jean-François Palus, l'Amministratore Delegato del gruppo PPR, e nuovo Presidente del CdA di Puma. Questi è già alla ricerca del successore di Koch. Todd Hymel, Chief Operating Officer (COO) del settore 'Sport & Lifestyle' di PPR, assicura invece l'operatività, al fianco dello stesso Palus, e i rapporti fra i marchi.

Oggi poi, Puma ha annunciato la partenza di Reiner Seiz, direttore della catena logistica. Il 49enne ha trascorso 23 anni all'interno di Puma e se ne andrà a fine gennaio 2013. Era il responsabile dell'organizzazione del sourcing mondiale e della gestione della catena d’approvvigionamento per tutto il mondo. Secondo un comunicato, Reiner Seiz lascerebbe l'azienda per affrontare nuove opportunità professionali. Anche il nome del suo successore non è stato ancora rivelato.

Si tratta chiaramente della fine di un capitolo della storia di Puma e il rinnovamento dei team, ancora in corso, non sembra terminato. Come del resto la riflessione sull'organizzazione da allestire e le strategie da realizzare, visto soprattutto la prossima sfida che aspetta il felino lanciatagli da uno dei suoi diretti concorrenti. James Davis, Presidente del Consiglio d'Amministrazione di New Balance, ha dichiarato apertamente la sua ambizione (alla stampa tedesca, il colmo della provocazione) di superare il marchio tedesco entro il 2015.

Olivier Guyot con Jean-Paul Leroy (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Tags :
Moda
Sport
Nomine