×
1 327
Fashion Jobs
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
11 gen 2013
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

PPR sulle tracce di Christopher Kane?

Pubblicato il
11 gen 2013

Il gruppo PPR starebbe per investire nel brand Christopher Kane. È stato il "Womenswear Daily", nel novembre scorso, a riportare per primo voci di corridoio in proposito. Voci che prendono sempre più corpo grazie a nuovi elementi. Secondo le rivelazioni di un giornale americano, Alexis Babeau, direttore del polo lusso di PPR, avrebbe intavolato le trattative per la nomina del futuro CEO della (piccola) maison di menswear e womenswear con base a Londra. Contattate, le due società non hanno commentato l'indiscrezione, né l’hanno smentita.

Per Maria Luisa, Christopher Kane è niente di meno che il "Balenciaga britannico"


L’ultima acquisizione di PPR, ormai concentrato sui due poli del lusso e dello sport, riguarda una maison di gioielleria, Qeelin, con base in Cina. All’annuncio dell’acquisto alla metà di dicembre, François-Henri Pinault non aveva nascosto la sua ambizione di investire in altre griffe, non troppo grandi e dal forte potenziale di sviluppo: “Non abbiamo più marchi giovani da quando Alexander McQueen e Stella McCartney hanno superato la soglia dei 100 milioni di euro”, sembrava rammaricarsi il patron del gruppo.

Christopher Kane autunno-inverno 2013-2014


Attorno agli anni 2000, PPR si è sempre distinto nello scovare giovani talenti nel campo del lusso. Prima aggiudicandosi Alexander McQueen, allora presso Givenchy (LVMH), offrendogli di finanziare e sviluppare il suo marchio, esistente già allora, e in più di regalargli una notevole visibilità alle fashion week di Parigi. La storia si è ripetuta nel 2001, quando Stella McCartney lascia Chloè (gruppo Richemont) per un’avventura da solista grazie a una joint-venture con PPR. Joint-venture che le ha permesso di far debuttare il proprio marchio, con il successo commerciale che è davanti agli occhi di tutti.

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.