×
1 327
Fashion Jobs
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
27 ott 2011
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

PPR meglio di LVMH nel Lusso nel terzo trimestre

Pubblicato il
27 ott 2011

Il gruppo PPR ha pubblicato mercoledì 26 ottobre, dopo la seduta borsistica, un fatturato del terzo trimestre d'esercizio per il 2011 in aumento dell'8% (+7% in comparabile) rispetto allo stesso periodo di un anno prima, a 3,9 miliardi di euro. Il suo grande rivale e numero uno mondiale del lusso, il gruppo LVMH ha invece reso nota, otto giorni fa, un crescita del 17,6%, a poco più di 6 miliardi di euro.

Hennessy, PPR
François-Henri Pinault, PDG di PPR

A prima vista, non c'è partita fra i due giganti francesi, ma invece, analizzando il dato in maniera più approfondita, se non ci fossero ancora la FNAC e Redcats (Redoute, ecc.), entità destinate ad essere vendute, ad ostacolare le prestazioni del gruppo presieduto da François-Henri Pinault, i marchi di moda e pelletteria di PPR avrebbero fatto sensibilmente meglio dello stesso settore in LVMH.

Così, l'ex Gucci Group, ormai considerato come il ramo Lusso di PPR, ha fatto registrare un incremento delle proprie vendite del 23,1% (+24,6% in comparabile) nel terzo trimestre, a 1,3 miliardi di euro, con tutti i brand che mettono a segno delle progressioni di più del 20% in comparabile, mentre l'attività di moda e pelletteria di LVMH ha ottenuto un aumento del 13,8%, a 2,2 miliardi.

Il polo 'Sport e Lifestyle' di PPR ha invece visto crescere il proprio fatturato del 9,9% sul periodo, a 924 milioni di euro, con un +10% per Puma (842 milioni) e un +7% per l'americana Volcom (82 milioni), integrata per la prima volta nei conti di PPR.

Fiducia per il 2011

«Le nostre attività nella distribuzione hanno resistito bene in un tale contesto di crisi. Pur rimanendo vigili, siamo fiduciosi», ha dichiarato il PDG di PPR, François-Henri Pinault, il quale ha aggiunto che il gruppo «possiede la capacità di far registrare nel 2011 una crescita sostenuta del proprio giro d'affari e di realizzare delle performance finanziarie superiori a quelle del 2010».

Versione italiana di Gianluca Bolelli; fonte: Les Echos

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Tags :
Altro
Business