×
1 319
Fashion Jobs
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Italia Wholesale – Responsabile Showroom
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Head of Advertising And Digital Production
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Administration And Accounting Manager / Luxury Brand / Mendrisiotto
Tempo Indeterminato · COMO
Pubblicato il
18 ott 2010
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

PPR crea con Puma una divisione Sport&Lifestyle

Pubblicato il
18 ott 2010

PPR, Puma
Jochen Zeitz, CEO di Puma
18 ott 2010 - François-Henri Pinault, PDG di PPR, e Jochen Zeitz, CEO di Puma, hanno voluto annunciare insieme la notizia: la crezione in seno a PPR di una divisione 'Sport&Lifestyle' e il cambio di statuto di Puma in Società Europea ("European corporation"), con il nome di Puma SE (Societas Europaea, appunto), un passaggio che richiederà l'approvazione dell'assemblea generale annuale della società, che è in programma il prossimo aprile. "'Sport&Lifestyle' diventa il secondo pilastro del gruppo, con Puma come suo cuore ed epicentro. Questa divisione supererà in tempi rapidi il Gruppo Gucci in termini di fatturato”, ha dichiarato François-Henri Pinault.

Per raggiungere questo obiettivo, Puma ha fin d'ora stimato il suo potenziale a medio termine in 4 miliardi di euro di vendite, puntando anche su alcune acquisizioni, sull'esempio di quanto già fatto con Cobra, il brand di golf, che dovranno sviluppare il portafoglio marchi della nuova divisione. Nel 2009, il Gruppo Gucci contava per il 20% sull'attività del gruppo, vale a dire per circa 3,4 miliardi di euro. Tutto ciò sembra confermare che il piano di sviluppo 2011–2015 previsto da Puma, che sarà annunciato il 26 ottobre, sembra essere realisticamente realizzabile. Anche se François-Henri Pinault in persona ha ammesso che la nuova divisione non sarà certo al livello dell'altra in termini di margini, visti quelli che si ottengono nel settore lusso!

Quest'annuncio arriva proprio nel momento in cui Puma sembra accusare una perdita di colpi ed ha a malapena mantenuto le vendite del primo semestre vicine agli 1,3 miliardi di euro. D'altronde il piano, che verrà reso noto lo stesso giorno della pubblicazione dei risultati trimestrali, è stato definito “fase 4 riveduta”. La prima “fase 4” era iniziata nel 2006, anno in cui l'Italia, vestendo prodotti del felino teutonico, era diventata Campione del Mondo di calcio a Berlino.

Altro cambiamento di indirizzo: Puma cerca un nuovo capo. Jochen Zeitz diventerà presidente del consiglio d'amministrazione e presidente della nuova divisione. Il nuovo CEO, che potrebbe comunque provenire dall'interno, dovrebbe a rigor di logica seguire il roadbook precedentemente definito. "In termini di sviluppo strategico, Puma è sempre stato più maratoneta che sprinter", ha ricordato Jochen Zeitz. Quest'ultimo, che ha assunto la guida di Puma nel 1993, anno del suo trentesimo compleanno, diventa anche Chief Sustainability Officer. Vale a dire che gestirà a livello di gruppo le questioni relative alla protezione dell'ambiente. "Come membro del CdA, Jochen Zeitz ha diverse responsabilità trasversali. Puma ha una lunghezza di vantaggio in materia di sviluppo sostenibile e ciò può rappresentare per il gruppo una fonte d'ispirazione", ha concluso François-Henri Pinault.

Di Bruno Joly (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.