×
1 543
Fashion Jobs
JENNIFER TATTANELLI
Responsabile Ufficio Prodotto
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Shoes Costing Specialist
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · TORINO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · GENOVA
CONFIDENZIALE
Sales Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Responsabile Produzione e Avanzamento Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Export Manager Usa
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
PAUL&SHARK
Area Manager Outlet - Centro Sud
Tempo Indeterminato · VARESE
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
Pubblicato il
16 gen 2011
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Pitti Uomo: un'edizione di successo

Pubblicato il
16 gen 2011

Vivacità, eleganza ed ottimismo: ecco i punti di forza dell'edizione appena conclusasi di Pitti Immagine Uomo, che ancora una volta ha dimostrato di essere l'appuntamento irrinunciabile nel panorama della moda uomo maschile. Le previsioni formulate alla sua vigilia hanno trovato conferme, i buyer si sono infatti attestati a quota 23.200 (di cui quasi 7.700 esteri) e sono stati oltre 30.000 i visitatori.

Pitti Immagine
Pitti Immagine Uomo 79 - Foto di Filippo Lenzi - Immagini In Video

I compratori esteri hanno segnato un aumento del 9% rispetto allo scorso gennaio, mentre quelli italiani si confermavano sugli stessi livelli del 2010.

"E' stata un'edizione fenomenale da tutti i punti di vista: affluenza, ricerca, eventi e prodotto. Forte l'export e la presenza straniera che si è riconfermata. Siamo molto contenti dell'ottimismo che si respirava negli stand, commenti positivi sono arrivati sia da parte dei visitatori che degli espositori" ha detto a FashionMag.com Raffaello Napoleone, Amministratore Delegato di Pitti Immagine e Presidente di FieraDigitale.

Pitti Immagine
Foto di Filippo Lenzi - Immagini In Video

Il successo è sicuramente da attribuire alla perseveranza delle aziende espositrici, che continuano a investire nei prodotti, a fare ricerca, a portare novità, a calibrare qualità e prezzi, a presentarsi in modo creativo e innovativo. Ma anche agli sforzi di Pitti Uomo, che propone nuovi allestimenti e nuovi servizi, fa scouting in tutto il mondo di brand giovani ed emergenti, mette insieme un denso calendario di eventi speciali che rendono la manifestazione un rendez-vous a tutto tondo, che va ben oltre il concetto comune di "fiera".

"Il Pitti Uomo si conferma il salone di riferimento per il segmento della moda maschile più vocata al prodotto e alla qualità. L’atmosfera di questi giorni è più positiva e propositiva della scorsa sessione di giugno, ancora affaticata dal down del 2009, e negli stand c’è un gran movimento" ha dichiarato Roberto Falchi, amministratore delegato del marchio Boglioli. E ha concluso: "Trovo inoltre molto importante il fatto che Pitti Uomo non sia soltanto evento fieristico ma un vero e proprio set di eventi tra moda, arte e cultura sia in fiera che in giro per Firenze, città davvero unica".

E anche se i battenti della Fortezza da Basso hanno chiuso il 14 gennaio, Pitti Uomo resta ancora accessibile ai buyer grazie al progetto della fiera digitale e-Pitti. Per un mese dalla fine della manifestazione sarà infatti possibile ritrovare online un centinaio di aziende espositrici e visitare gli stand virtuali dove le informazioni sui prodotti saranno a portata di click.

Elena Passeri

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.