×
1 627
Fashion Jobs
JIL SANDER SPA
IT Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Product Manager Maglieria
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Milano
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
ANONIMA
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
District Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
NARA CAMICIE
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Account Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Retail Area Manager Piemonte/Liguria/Lombardia
Tempo Indeterminato · TORINO
ANONIMA
ww Wholesale Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Digital Client Development Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Pubblicato il
17 giu 2011
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Pitti Uomo: sono stati 32.000 i visitatori

Pubblicato il
17 giu 2011

Chiusosi venerdì, dopo quattro giorni di salone, il Pitti Uomo di Firenze rende noto, attraverso l'AD di Pitti Immagine, l'organizzatore Raffaello Napoleone, un bilancio positivo, con una leggera progressione globale. Sempre secondo l'organizzatore, se il numero di italiani è aumentato del 2%, quello dei visitatori internazionali è salito invece del 7,6%. Soprattutto sono stati gli americani ad incrementare le proprie presenze, con un +33,2%. Raffaello Napoleone vede in questo dato l'impatto degli invitati d'onore di questa edizione del salone, il brand USA della Costa Ovest Band of Outsiders per il Pitti Uomo e Rodarte, della stessa Costa Ovest per il Pitti Woman. “Queste presenze hanno portato a un gran numero di articoli sulla stampa americana. Pagarsi una campagna simile sarebbe stato impossibile, o il suo costo sarebbe stato molto elevato”, sottolinea il dirigente del salone. Tuttavia, anche altri Paesi sono stati in forte crescita: +9,7% i tedeschi, +10,6% i giapponesi, +20,4% gli inglesi, +25,6% i turchi, +17,7% i coreani del Sud. I francesi, sempre secondo Raffaello Napoleone, sono stati in leggerissimo aumento, con 550 presenze. Globalmente, gli stranieri rappresentano circa il 5% dei visitatori.

Pitti Immagine
La presenza di Band of Outsiders come invitato del salone ha attirato più americani.

Queste cifre però non concordano affatto con la visione degli espositori che abbiamo intervistato nei vari padiglioni, i quali ritengono di aver percepito un calo dei visitatori, senza tuttavia differenziare tra il Pitti d’estate e il Pitti invernale, ben più frequentato. Essi non criminalizzano il salone in sé, ma piuttosto le conseguenze della situazione economica attuale.

Per Raffaello Napoleone in ogni caso, il Pitti Uomo, nel suo ruolo di salone mondiale della moda maschile, esce rafforzato dopo questa edizione. La manifestazione si può vantare, attraverso i 1.000 marchi rappresentati, di riflettere l'insieme dei vari aspetti della moda maschile, dalla città, suo settore d’origine, allo sport-sportswear, passando per l'urban. “Questa forza è ancor più visibile perché noi organizziamo il salone come un grande magazzino, suddiviso nei suoi diversi settori”, sottolinea Raffaello Napoleone, il quale accenna ad un eventuale sviluppo futuro di quella o quell'altra famiglia di prodotti in funzione delle evoluzioni delle tendenze di moda.

Pitti Immagine
Visitatori d'indubbia qualità

Globalmente, il Pitti Uomo può vantare circa 20.000 buyer. Ai quali si aggiungono quasi 10.000 fra agenti, distributori, ecc… I giornalisti provenienti da tutto il mondo sono oggi quasi 1.800, con un forte aumento dei giornalisti provenienti dal solo Web (quasi 250 secondo Raffaello Napoleone). “Siamo il punto di riferimento nell'alto di gamma, con un'offerta diversificata, unica, selezionata”, puntualizza il dirigente. “Con espositori che vanno dall'artigiano alla grande azienda”.

Napoleone insiste anche sulla dimensione culturale veicolata dall'appuntamento, molto importante in materia di moda e tutta da capitalizzare. Un mix apprezzato da parecchi espositori e visitatori… sul quale gli organizzatori intendono continuare a puntare.

Jean-Paul Leroy (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.